IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turista investita e uccisa a Loano: motociclista indagato per omicidio stradale, la municipale cerca testimoni fotogallery

L'impatto è stato violentissimo, il magistrato ha disposto l'autopsia sul corpo della vittima

Loano. E’ indagato per omicidio stradale L.F., 35 anni, il motociclista che questa mattina poco prima delle 7.30, mentre viaggiava sull’Aurelia in sella alla sua Ducati Hypermotard, ha travolto e ucciso una turista tedesca che stava attraversando la strada all’altezza di viale della Rimembranza. All’uomo, trasportato questa mattina d’urgenza al Santa Corona, sono stati dati 30 giorni di prognosi. Il magistrato ha disposto inoltre che sul corpo della vittima venga effettuata l’autopsia, per cercare di fare maggiore chiarezza sulla dinamica dell’accaduto.

La donna era in vacanza a Loano insieme al compagno e alla figlia di 11 anni, ed era arrivata da poco al residence Riviera Palace. Era uscita per una passeggiata mattutina senza borsa né documenti (un particolare che all’inizio ne ha reso difficile l’identificazione). Secondo quanto ricostruito finora, la turista stava attraversando probabilmente sulle strisce pedonali al momento dello schianto. Un impatto violentissimo: sull’asfalto sono evidenti le tracce del tentativo di frenata, ed il corpo della donna è stato sbalzato a diversi metri di distanza. Le tremende lesioni riportate nell’impatto con la Ducati non le hanno lasciato scampo.

Il 35enne è stato sottoposto ai consueti test per accertare se fosse o meno sotto l’effetto di alcol o sostanze stupefacenti al momento dell’incidente. Gli agenti della polizia municipale, che si sono occupati dei rilievi, passeranno al setaccio anche le immagini delle telecamere poste sull’Aurelia per tentare di stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto, ossia se la donna si trovasse realmente sulle strisce e soprattutto la velocità alla quale viaggiava il mezzo a due ruote. Nel frattempo la municipale cerca testimoni: l’invito a chiunque abbia assistito alla scena è quello di contattare il Comando per riferire informazioni precise sull’accaduto.

“Devo ringraziare i miei uomini – è il commento del comandante Soro – Sul posto erano presenti gli agenti con maggiore esperienza, che hanno dato un contributo importante alla ricostruzione dell’incidente. Ringrazio anche il commissario capo Marmentini della polizia locale di Albenga, che è intervenuto sul posto: lì ci sono ogni anno il quintuplo degli incidenti che si registrano da noi, per cui avere una persona con la sua esperienza è stato molto importante”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.