IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Settimana della Terra: oggi geologi in alcune scuole di Savona, Alassio e Val Varatella

I professionisti parleranno con gli alunni spiegando il lavoro del geologo e gli elementi per una corretta salvaguardia ambientale

Provincia. “Conoscere il territorio in cui viviamo, i numerosi rischi ai quali il nostro Paese è quotidianamente esposto, tra cui quello sismico, vulcanico, idrogeologico, quali comportamenti osservare e quali, invece, evitare in caso di calamità naturale, con un unico obiettivo: quello di infondere conoscenza e consapevolezza dei georischi. Per questo motivo, centinaia di geologi si recheranno venerdì in oltre 270 scuole italiane”.

Lo dichiara Francesco Peduto, Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi, presentando l’iniziativa di divulgazione scientifica “La Terra vista da un professionista: a scuola con il geologo” che si svolgerà oggi dalle 9 alle 13 in diverse scuole secondarie di primo e secondo grado di tutto il territorio nazionale. Tra queste la scuola media Ollandini di Alassio, l’istituto comprensivo Val Varatella e, a Savona, il liceo Grassi ed il Chiabrera-Martini.

L’evento, che s’inserisce nell’ambito della quinta edizione della settimana del Pianeta Terra, è patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. “I geologi andranno negli istituti scolastici – prosegue Peduto – per spiegare agli studenti qual è il lavoro del geologo e quali sono gli elementi per una corretta prevenzione e salvaguardia ambientale. Per raggiungere l’obiettivo di mettere in sicurezza il Paese, è necessario anche fornire a tutti i cittadini le corrette informazioni sui rischi che pervadono il territorio, partendo proprio dalle scuole e inserendo l’educazione ambientale negli istituti scolastici, comprese le problematiche legate ai georischi”.

“Oggi la geologia sarà protagonista nelle scuole italiane” afferma Adriana Cavaglià, coordinatrice della Commissione Protezione Civile del CNG. “Un’iniziativa – sottolinea Cavaglià – che mira a diffondere le buone pratiche di protezione civile nelle scuole, partendo dalla conoscenza dei rischi naturali gravanti sul proprio territorio. La geologia intesa come conoscenza propedeutica alla pianificazione territoriale, oltre che come base della progettazione delle opere e dei programmi di mitigazione del rischio, ad uso esclusivo della collettività”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.