IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie A1: Pro Recco incontenibile, la Rari Nantes Savona incassa 19 reti risultati fotogallery

I biancorossi subiscono un passivo pesantissimo da parte dei campioni d'Italia

Sori. Diciassette gol di scarto incassati dalla Pro Recco nell’esordio stagionale in campionato: nella piscina di Sori la Rari Nantes Savona parte subendo una sonora batosta, uscendo sconfitta per 19 a 2.

Formazione obbligata per mister Vujasinovic, privo di Tempesti e Sukno: tra i pali gioca Volarevic e Figari riveste il ruolo di capitano. La difesa granitica di Angelini, appena 12 gol complessivi subiti da Pro Recco e Sport Management in Coppa Italia, mostra più di una crepa. Filipovic sblocca il tabellino dopo 100 secondi su rigore, poi Aicardi capitalizza la prima superiorità su meravigliosa imbeccata di Molina. Il Savona sbatte su Volarevic e sui legni, la Pro Recco invece è devastante in fase offensiva. E così Bruni e Figari, in gol con l’uomo in più, chiudono il primo parziale sul 4-0.

Il canovaccio della partita non cambia nel secondo tempo: Di Fulvio fredda Soro da posizione centrale, Giovanni Bianco sfrutta la terza superiorità numerica e batte il portiere biancoceleste. Break dei padroni di casa con Alesiani che prima gonfia la rete e poi serve Bruni per il 7-1. Il Savona a trenta secondi dal cambio campo segna ancora con Ravina, bravo ad ottimizzare la sosta nel pozzetto di Figari.

Il terzo tempo è un monologo della Pro Recco, impressionante per ritmo, concentrazione e tenuta difensiva. Segna due volte Aicardi servito da Filipovic, poi è la volta dell’altro centroboa, Bodegas, realizzare con l’uomo in più. Molina fa spellare le mani dei quattrocento presenti a Sori con un diagonale straordinario, Bruni non è da meno e sigla il suo tris personale. I tre mancini in vasca confezionano l’azione del 13-2 finalizzata da Mandic. A 24 secondi dalla terza sirena c’è gloria anche per il “Chalo” Echenique che chiude il parziale sul 7-0, un macigno sul match.

Ultimi otto minuti con Massaro tra i pali senza subire gol; tra i biancorossi, già a metà del terzo tempo, in porta c’è Missiroli. Il punteggio si gonfia ancora grazie alle reti di Molina, Mandic, Di Fulvio, Echenique a uomo in più e Figari per il 19-2 finale.

Sabato 28 ottobre la Rari Nantes Savona debutterà in casa alla Zanelli, alle ore 15, contro la Lazio.

Il tabellino:
Pro Recco – Rari Nantes Savona 19-2
(Parziali: 4-0, 3-2, 7-0, 5-0)
Pro Recco: Volarevic, F. Di Fulvio 2, Mandic 2, Alesiani 1, Molina 2, Bodegas 1, Bruni 3, Echenique 2, Figari 2, F. Filipovic 1, Aicardi 3, N. Gitto, Massaro. All. Vujasinovic.
Rari Nantes Savona: Soro, Delvecchio, Damonte, Steardo, L. Bianco, Ravina 1, Piombo, K. Milakovic, G. Bianco 1, J. Colombo, Grummy, Teleki, Missiroli. All. Angelini.
Arbitri: Piano e Scappini.
Note. Superiorità numeriche: Pro Recco 6 su 13 più 1 rigore segnato, Savona 2 su 9. Nessuno uscito per tre falli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.