IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, sale l’attesa per la Giornata Fai d’Autunno

La presentazione si terrà sabato 14 ottobre, le iniziative prenderanno il via domenica 15 ottobre

Savona. Sale l’attesa per la “Giornata Fai d’Autunno” in programma domenica 15 ottobre 2017 a cura della delegazione Fai di Savona, con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Savona e del Santuario di Nostra Signora di Misericordia.

Sabato 14 ottobre alle 10.30 nella Sala Rossa del Comune si terrà l’anteprima della “Giornata Fai d’Autunno” con i saluti di Calogero Marino, vescovo della diocesi di Savona-Noli; Barbara Marozzi, assessore alle politiche giovanili del Comune di Savona; Giovanni De Filippi, presidente delle Opere Sociali Nostra Signora Misericordia di Savona, seguiti dalla presentazione a cura di Michele Buzzi, capo delegazione Fai di Savona, e Virginia Maddalena Satragno, referente del Gruppo Fai Giovani Savona.

Sabato 14 sarà occasione anche per presentare l’anteprima del video di WSavonaInArte a cura degli studenti del liceo Chiabrera. “Un filmato ideato per sensibilizzare e avvicinare tutta la cittadinanza alla scoperta delle eccellenze del territorio” commenta l’assessore Marozzi. Sarà inoltre l’occasione per festeggiare la professoressa Flavia Folco, delegata e fondatrice del Fai a Savona, pittrice e appassionata studiosa dell’arte e della cultura savonese. Interverrà l’artista savonese Renata Minuto, autrice del pannello, raffigurante l’apparizione di Maria, collocato sulla piazza prospiciente la Basilica.

Domenica 15 ottobre la “Giornata Fai d’Autunno” nella quale la delegazione Fai Savona e Fai Giovani di Savona hanno scelto di accompagnare il pubblico in un itinerario alla scoperta dei tesori e dei segreti del Santuario di Savona “La Madonna di Savona: cinque secoli di fede, storia ed arte”.

“Ringraziamo il Fai Savona e il Fai Giovani per aver scelto di far conoscere da vicino e di far riscoprire una delle nostre eccellenze, nonché per l’impegno e le energie profuse per l’organizzazione di questa importante iniziativa, che coinvolgerà moltissime persone e tanti giovani consentirà di far rivivere i tesori del patrimonio del nostro territorio”, commenta Barbara Marozzi.

“La Giornata Fai d’Autunno è un evento nazionale realizzato dai Gruppi Fai Giovani a sostegno della raccolta fondi ‘Ricordiamoci di salvare l’Italia’. I volontari del Fai giovani di Savona hanno scelto per il 2017, un itinerario tematico volto a far conoscere e valorizzare i tesori artistici, la storia, l’ambiente del Santuario di Savona e del borgo sorto attorno al luogo dell’apparizione. Sarà possibile quindi effettuare visite guidate, partecipare a trekking e conoscere i tanti personaggi legati al Santuario: per esempio il papa Pio VII che nel 1800, rimase per 3 anni prigioniero a Savona per ordine di Napoleone e che diede un forte impulso al culto, incoronando la Madonna di Misericordia, dopo la spoliazione avvenuta fine ‘700. La corona, in oro e pietre preziose sarà visitabile nel museo del Santuario aperto per l’occasione”, afferma Michele Buzzi, capo delegazione Fai Savona.

“La preparazione della giornata di autunno è stata molto impegnativa, ma è stata l’occasione per collaborare e creare sinergia con le altre associazioni del territorio, nell’intento comune di valorizzare questo bellissimo borgo a pochi chilometri da Savona – aggiunge Virginia Maddalena Satragno, referente del Gruppo Fai giovani Savona – Vorrei anche ringraziare le Opere Sociali, il Comune di Savona e la Curia vescovile per la disponibilità e la collaborazione ricevuta. La giornata si aprirà alle 9 con la visita degli affreschi della prima cappelletta votiva, lungo la strada che porta al santuario e terminerà alle 18.30 con un bellissimo concerto all’interno della Basilica. Nel corso di questo giornata di raccolta fondi sarà inoltre possibile iscriversi al Fai”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.