IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raccolta rifiuti, a Carcare si allarga il servizio porta a porta

Da domani in distribuzione dei nuovi “kit”

Carcare. Domani (sabato 28 ottobre), dalle 12 alle 18, a Carcare sarà il primo giorno di distribuzione dei nuovi “kit” per la raccolta dei rifiuti urbani secondo il nuovo sistema “porta a porta”.

La distribuzione, programmata fino al sabato successivo secondo un programma di suddivisione del territorio comunale per vie e quartieri, segue gli incontri informativi dei giorni precedenti che hanno visto la partecipazione di un elevato numero di cittadini interessati a cogliere le novità.

“La principale novità del servizio è costituita dall’introduzione della raccolta dell’organico nei giorni di Lunedì e Giovedì, nel periodo estivo (nei mesi di luglio e agosto) i ritiri dell’organico saranno tre nei giorni di Lunedì, Giovedì e Sabato. L’indifferenziato (secco residuo) passerà da due ritiri a un ritiro che avverrà il Venerdì. Vi sarà un unico calendario di raccolta per l’intero territorio comunale. Rimangono invariati il Martedì per la raccolta della carta e il Mercoledì per la raccolta degli imballaggi in plastica. La raccolta del vetro e metalli sarà settimanale e verrà effettuata il Giovedì. Nel caso di impossibilità a conferire i rifiuti ingombranti presso il centro di raccolta comunale (lungo la strada provinciale per Pallare), è attivo il servizio gratuito di ritiro a domicilio, con prenotazione al numero verde 800 300 524 dal Lunedì al Sabato dalle 8:00 alle 18:00. Oltre al numero verde, dal 6 Novembre 2017, sarà operativo l’Ecosportello presso i portici del Comune, Piazza Caravadossi n. 25, il Mercoledì e il Sabato dalle ore 9:30 alle ore 14:30. Per tutti i possessori dell’apposito cassonetto, la raccolta degli scarti vegetali di orti e giardini manterrà le frequenze attuali, secondo il calendario che sarà comunicato, ma dovrà essere richiesto il ritiro telefonando al numero verde” spiegano dal Comune.

Nel merito del servizio, che si attiverà a partire da lunedì 6 novembre interviene l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Carcare Christian De Vecchi: “Cosa cambierà? Attualmente il 70% del nostro territorio ha già il sistema ‘porta a porta’, per coloro che già lo applicano l’unica differenza rispetto a prima è l’aggiunta di un nuovo mastello o cassonetto condominiale dedicato alla raccolta dell’umido/organico, chi già possiede i mastelli deve portare i vecchi che verranno cambiati con i nuovi, per i condomini bisogna venire a ritirare le dotazioni individuali di sacchetti e sottolavello per l’umido mentre i cassoni di condominio verranno sostituiti dalla ditta Proteo. Il restante 30% del territorio aveva il ‘sistema di prossimità’, per i cittadini che seguivano questo percorso la raccolta cambierà maggiormente, i grandi cassonetti esterni verranno tolti, salvo i casi di condominio, e sostituiti con i mastelli piccoli e individuali come nel resto del paese, in questo caso i cittadini dovranno venire a ritirare i mastelli e i sacchetti per l’umido”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.