IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Manichino “impiccato” sul viadotto dell’A10, la stradale di Imperia scopre l’identità di “Joker” fotogallery

Ad inchiodarlo è stata un'impronta che è stata rilevata dagli agenti della scientifica

Più informazioni su

Albenga. E’ stato scoperto e denunciato dalla polizia stradale di Imperia l’anonimo “Joker” che piazzava manichini sulla A10. Si tratta di C.D., 30enne di Albenga. Ad inchiodarlo alle sue responsabilità è stata un’impronta digitale, trovata su uno dei manichini abbandonati (quello lasciato il 28 luglio scorso nei pressi dell’area di servizio di Ceriale Nord). L’uomo è stato denunciato a piede libero per i reati di procurato allarme, attentato alla sicurezza dei trasporti e pubblica intimidazione.

Gli uomini della stradale di Imperia erano intervenuti quel giorno in seguito alle segnalazioni di diversi utenti, che avevano riferito di “un corpo senza vita” appeso per i polsi alla rete metallica del cavalcavia. La pattuglia aveva quindi accertato che si trattava, in realtà, di un semplice fantoccio vestito con un paio di jeans ed una maglia di colore amaranto. Sul “corpo” era fissato con il nastro isolante un biglietto che recitava: “Per polizia e carabinieri, Batman Joker aprire”. All’interno una lettera, nella quale si attribuiva la responsabilità di alcuni reati avvenuti in provincia di Savona e ne annunciava altri.

Il fantoccio era stato sequestrato e  portato al comando della polizia stradale di Imperia per essere analizzato dagli agenti della scientifica: gli esami hanno permesso di ricostruire una impronta digitale con la quale si è risaliti all’identità di “Joker”.

Individuato il Joker di Albenga

Il misterioso personaggio ha fatto molto parlare Albenga negli ultimi mesi, rendendosi protagonista in città e nel comprensorio di una serie di episodi a metà strada fra la goliardia e il vandalismo. Oltre ai “fantocci” appesi alla A10 (il primo fece la sua comparsa il 19 luglio ad Albenga), Joker aveva anche deturpato alcuni monumenti e lasciato messaggi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.