IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Loano torna il pranzo solidale per i terremotati di Visso foto

L'appuntamento è fissato per il primo novembre prossimo a partire dalle 11.30

Torna a Loano “Aggiungi un posto a tavola”, l’evento solidale per raccogliere fondi a favore della cittadina di Visso, nelle Marche, interessata dai tragici eventi sismici del 2016, che è stata “adottata” dal Comune di Loano e dalla locale Croce Rossa.

In occasione della prima festa solidale organizzata lo scorso anno è stato possibile inviare a Visso un contributo di oltre 17.000,00 euro finalizzati al versamento di un acconto per l’acquisto di un mezzo per il trasporto dei dializzati e quest’anno si intende ripetere l’impresa raccogliendo ulteriori fondi da destinare a sostegno ed aiuto di questa città ancora pesantemente piegata dalle conseguenze del sisma.

Il secondo appuntamento di “Loano Solidale Aggiungi un Posto a tavola” è fissato per il primo novembre prossimo a partire dalle ore 11.30 con proseguimento ad oltranza fino ad esaurimento scorte di cibo (in caso di pioggia si prevede il rinvio al 5 novembre). Il programma proposto quest’anno, considerato il successo della prima edizione, segue sostanzialmente il medesimo filo conduttore: in collaborazione con la croce rossa e tutte le associazioni del territorio il lungomare di Loano verrà trasformato in una unica tavolata dove i loanesi ed i turisti potranno degustare un pasto a menu fisso composto da polenta con salsiccia (oppure trippa), dolce ed acqua ad offerta minima di dieci euro oltre ad altri piatti a sorpresa e bevande acquistabili ad una offerta minima di 5 euro.

Sul palco di Orto Maccagli si alterneranno poi le associazioni di promozione culturale loanesi con eventi di ballo e spettacolo per allietare la tavolata. La gestione della vendita dei biglietti sarà curata anche quest’anno dal comitato della croce rossa di Loano mentre in prevendita tutte le associazioni sono chiamate a collaborare ritirando i blocchetti dei biglietti già a disposizione presso l’ufficio turismo.

“Invitiamo tutte le associazioni che anche quest’anno ci supportano in questa avventura e che ringraziamo di cuore – riferiscono l’assessore a turismo, cultura e sport Remo Zaccaria insieme ai consiglieri capigruppo del consiglio comunale Paolo Gervasi e Gianni Siccardi – a farsi parte attiva con i propri associati e con l’intera cittadinanza affinché vengano distribuiti in prevendita il maggior numero possibile di tagliandi. Il ricavato delle prevendite sarà raccolto dalla croce rossa che ritirerà entro il 28 ottobre tutte le matrici vendute e curerà la prevendita dei restanti tagliandi alle casse”.

“Sono lieto di apprendere – aggiunge il sindaco Luigi Pignocca – che anche le ditte sponsor che lo scorso anno ci hanno offerto i materiali per preparare i pasti hanno creduto nuovamente nel nostro progetto di solidarietà ed hanno aderito con entusiasmo alla richiesta di collaborazione inviata dal Comune di Loano. Siamo quindi certi che i costi per l’acquisto delle materie prime risulteranno alquanto esigui con la possibilità di destinare la quasi totalità del ricavato alla cittadina di Visso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.