IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, il Comune sostituisce il defibrillatore rubato sotto l’archivolto Vallino

Era stato rubato nella notte tra il 19 e il 20 agosto

Loano. E’ stato sostituito dal Comune di Loano il defibrillatore defibrillatore semi-automatico posizionato sotto l’archivolto Vallino e che a fine agosto era stato rubato nottetempo da qualche ladro.

Nella notte tra il 19 e il 20 agosto i “soliti ignoti” avevano sottratto l’apparecchio salvavita collocato lungo il passaggio che unisce via Ghilini a corso Roma e che era stato acquistato ad aprile dell’anno scorso dal Comune nell’ambito del progetto “Loano città cardio-protetta”, iniziativa che si propone di dotare i luoghi pubblici, gli impianti sportivi e i luoghi di aggregazione della città di defibrillatori semi-automatici.

Nella notte tra sabato e domenica scorsi, però, alcuni ignoti hanno aperto l’alloggiamento “allarmato” che custodisce l’apparecchio e se ne sono appropriati, facendo poi perdere le loro tracce.

Vista l’importanza del presidio sanitario e soprattutto il suo posizionamento in una zona strategica altamente frequentata in ogni momento dell’anno, l’amministrazione comunale del sindaco Luigi Pignocca ha deciso di acquistare un nuovo apparecchio che andasse a sostituire il precedente.

Furto Defibrillatore Loano

La speranza, ora, è che i ladri che avevano già colpito un mese fa non prendano di mira anche questo secondo defibrillatore. In ogni caso, i Dae sono registrati presso la società produttrice e perciò ogni utilizzo renderebbe palese il fatto che si tratta di un apparecchio rubato. Identico discorso per quanto riguarda le parti di ricambio da sostituire in occasione delle manutenzioni periodiche o a seguito dell’utilizzo in situazione di emergenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.