IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lite furibonda alle elementari di Pietra Ligure, due bidelle finiscono in ospedale

Hanno iniziato a picchiarsi in pieno orario scolastico e alla presenza dei bambini delle elementari che hanno assistito alla scena

Pietra Ligure. Una vera e propria zuffa a suon di calci e pugni: è quella avvenuta nel primo pomeriggio di ieri all’interno delle scuole elementari di Pietra Ligure, in viale Europa. Protagoniste due bidelle in servizio presso l’istituto scolastico pietrese: evidentemente, tra le due, già non correva buon sangue e ieri è nato un diverbio molto acceso, forse per questioni di lavoro.

Una lite come tante, ma questa volta dalle parole, dalle urla e dagli insulti, si è passati alle maniere forti. Le due bidelle hanno iniziato a picchiarsi brutalmente, in pieno orario scolastico e alla presenza dei bambini delle elementari che hanno assistito alla scena.

A fatica le due rivali sono state divise dal personale in servizio presso la scuola con l’aiuto anche delle maestre. Alla fine hanno dovuto ricorrere entrambe alle cure del pronto soccorso dell’ospedale Santa Corona, trasportate in codice verde: sul posto sono intervenuti i militi di Pietra Soccorso e una pattuglia dei carabinieri.

Le due donne hanno riportato ferite a seguito dei calci e pugni inferti durante la violenta colluttazione. Un episodio che ha sicuramente destato sgomento e allarme tra i piccoli studenti delle scuole elementari pietresi.

Secondo quanto riferito si procederà per querele di parte: la prognosi per entrambe è di qualche giorno per le ecchimosi provocate dai pugni e dai calci che si sono scambiate le due bidelle, la cui posizione è ora al vaglio anche dell’autorità scolastica. Del fatto è stato informato anche l’ufficio scolastico del Comune di Pietra Ligure.

“Un episodio davvero spiacevole e che non doveva accadere – ha riferito il dirigente dell’Istituto Comprensivo di Pietra Ligure Monica Buscaglia -. Sto ricostruendo esattamente l’episodio e le sue motivazioni: certamente nei prossimi giorni mi riserverò di prendere i provvedimenti disciplinari del caso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.