IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le associazioni di IVG.it - ARCI Savona

Informazione Pubblicitaria

L’antifascismo in marcia. Oggi e domani presidi a Savona e in provincia

Savona. Oggi e domani due giorni di manifestazioni antifasciste, a Savona, Albenga, Ceriale, Finale Ligure, Albissola Marina e Cairo Montenotte, organizzate dal Comitato Provinciale Antifascista composto da Anpi, Acli, Aned, Arci, Fischia il Vento, Associazione Pertini, Cgil, Cisl, Uil, Emergency, Fivl, Isrec, Libera e Udi.

Le iniziative – collegati alla manifestazione nazionale “L’Antifascismo in marcia” – si svolgeranno a 95 anni di distanza dalla “Marcia su Roma” del Partito Nazionale Fascista, con l’obiettivo di “riaffermare il valore dell’antifascismo”. “Nel 1922 i fascisti marciarono su Roma con l’intento di istituzionalizzare la loro ideologia di violenza e morte. Oggi si registrano molti tentativi di riportare indietro l’orologio della storia per ricostituire un’Italia incivile, del razzismo e dello squadrismo. Stanno tornando in maniera prepotente e pericolosa la teoria della razza, l’odio per lo straniero, l’apologia della forza, l’insofferenza verso le istituzioni democratiche, l’avversione a forme di integrazione europea. Il tutto in antitesi ai valori della nostra Costituzione” afferma Alessio Artico, presidente provinciale ARCI Savona.

“Per questo come Comitato Provinciale Antifascista abbiamo condiviso la necessità di organizzare eventi unitari e condivisi fra tutte le forze democratiche e antifasciste, per spiegare cosa è stato il fascismo per il nostro Paese e per l’Europa, per fermare i nazionalismi, i fascismi, i razzismi di oggi e per realizzare l’applicazione completa della Costituzione” conclude Artico.

Oggi è previsto un presidio antifascista a partire dalle 16.30 alle 18.30 in piazza Sisto IV a Savona: durante la manifestazione un ricercatore storico racconterà cosa accadde a Savona il 28 ottobre 1922, quando la città fu occupata militarmente dai fascisti. “Ma si parlerà anche di lavoro e di immigrazione – annuncia Samuele Rago dell’Anpi – ed ascolteremo le canzoni della Resistenza antifascista”.

Domani, sabato 28 ottobre, invece, in diverse località del savonese si terranno alcuni presidi antifascisti: ad Albenga dalle 9 alle 12 in piazza IV Novembre; a Ceriale dalle 10 alle 12 in piazza della Vittoria; a Finale Ligure dalle 9 alle 12 in via Pertica; a Cairo Montenotte dalle 15 alle 18 in piazza Stallani. A Savona, alle 10 in porto, si svolgerà una commemorazione presso la lapide eretta nel luogo della fucilazione di Luigina Comotto, Paola Garelli, Franca Lanzone, Giuseppe Baldassarre, Pietro Cassani, Stefano Peluffo, uccisi dai fascisti il primo novembre 1944. “Alla cerimonia, parteciperanno il vescovo Geronimo Marino, la presidente della provincia Monica Giuliano, il vicesindaco di Savona Massimo Arecco ed i rappresentanti delle associazioni che compongono il comitato provinciale Antifascista.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.