IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ju jitsu, l’Open d’Italia per la prima volta in Liguria: si svolgerà a Quiliano

Appuntamento domenica 5 novembre; la giornata precedente sarà dedicata al passaggio di grado delle Cinture Nere e l'aggiornamento dei tecnici

Quiliano. Sarà un fine settimana interamente dedicato al ju jitsu quello che vedrà riunirsi, sabato 4 e domenica 5 novembre a Quiliano, circa 300 atleti che si confronteranno nelle varie specialità per aggiudicarsi l’Open d’Italia 2017 e 250 tecnici che seguiranno lo stage annuale di aggiornamento.

Nella serata di sabato 4 novembre si terranno gli esami per il passaggio di grado delle Cinture Nere dal terzo al quinto dan.

Per la prima volta in Liguria, l’evento è stato fortemente voluto dal presidente regionale Filippo Faranda che ha affidato l’organizzazione alla maestra Stefania Bavoso, fiduciaria regionale ju jitsu e responsabile nazionale arbitri.

La giornata di sabato sarà dedicata ai tecnici che seguiranno l’aggiornamento annuale diviso in due parti, una di studio tecnico ed una di studio agonistico. Tra i docenti che si alterneranno ci saranno anche i liguri Quintino Schicchi che curerà la preparazione agli esami e il plurimedagliato Daniele Berghi al quale è affidata la parte agonistica.

La domenica i riflettori si accenderanno sull’Open d’Italia, dove atleti provenienti da tutto il paese si contenderanno l’ambito trofeo nelle varie specialità agonistiche del ju jitsu: Fighting System, Duo System, Duo Show e Ne Waza.

Grande la soddisfazione della commissione regionale ju jitsu che sta compiendo, sotto la guida del presidente Antonio Amorosi, coadiuvato dai maestri Alessandro Ponzio e Mario Dell’Aquila, un grande lavoro di rilancio di una disciplina affascinante e ricca di contenuti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.