IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dal gip le tre persone trovate con la cocaina in casa a Borgio

Il giudice si è riservato di decidere sulle misure cautelari: per il momento restano in carcere

Borgio Verezzi. Sono state interrogate questa mattina le tre persone arrestate nei giorni scorsi a Borgio Verezzi al termine di un’operazione antidroga conclusa dai carabinieri della compagnia di Albenga.

In manette sono finite Alessandro Morelli, Pierino Aversa e Maria Rosa Raviolo che davanti al gip Francesco Meloni hanno deciso di rispondere per dare una loro spiegazione sul possesso di droga (13 dosi di cocaina per un totale di circa 40 grammi). Il giudice ha convalidato gli arresti e si è riservato di decidere sulla misura cautelare da applicare (per il momento restano in carcere).

Le manette per i tre erano scattate al termine di una perquisizione dei militari della stazione di Pietra Ligure in un appartamento di Borgio Verezzi. Il blitz dei carabinieri aveva preso le mosse dalle segnalazioni di alcuni abitanti della zona che da tempo avevano notato uno strano via vai dalla casa dove abitavano.

Durante la perquisizione nella casa sono state ritrovate 13 dosi di cocaina per un peso complessivo di quasi 40 grammi oltre a 900 euro in contanti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.