IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bloccato dal Tar il piano regionale contro il gioco d’azzardo, Viale: “Pasticcio del ministero”

"Blocca tutte le regioni che avevano predisposto progetti e importanti su un tema delicato e urgente come quello delle ludopatie”

Regione. “Auspico che il governo trovi al più presto una soluzione. Comunque vada a finire la vicenda giudiziaria, questo pasticcio del ministero blocca tutte le regioni che avevano predisposto progetti e importanti su un tema delicato e urgente come quello delle ludopatie”.

Così la vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla sanità Sonia Viale in merito alla sentenza del Tar che, accogliendo il ricorso del Codacons, ha reso nullo il provvedimento con cui il ministero della Salute ha approvato i Piani predisposti da tutte le regioni italiane per l’attività di contrasto al gioco d’azzardo patologico, bloccando di fatto l’erogazione delle risorse.

“Regione Liguria – aggiunge la vicepresidente Viale – ha elaborato progetti per il contrasto alle ludopatie che ci auguriamo potranno essere realizzati entro breve, considerata l’attualità di questo tema che deve essere oggetto di campagne mirate di educazione e sensibilizzazione, soprattutto rivolte alle fasce giovanili”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.