IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bando periferie, la Regione anticipa i fondi per l’avvio delle opere al Comune di Savona

Oggi in Regione è stato approvato il disegno di legge sulla “Modifica di norme di carattere finanziario ed organizzativo e riconoscimento di debiti fuori bilancio”

Più informazioni su

Regione. Con 16 voti a favore (maggioranza di centro destra) e 14 contrari (minoranza) è stato approvato il disegno di legge numero 175 riguardante la “Modifica di norme di carattere finanziario ed organizzativo e riconoscimento di debiti fuori bilancio”.

Con il provvedimento si apportano alcune modifiche all’articolo 28 bis della legge regionale numero 33 del 7 novembre 2013 sulla “Riforma del sistema di trasporto pubblico regionale e locale”, in seguito alle osservazioni della sezione regionale di controllo della Corte dei Conti in sede di parifica del rendiconto dell’esercizio 2016. Viene chiarito che l’azione regionale di efficientamento è indirizzata a sostenere investimenti finalizzati al miglioramento del trasporto pubblico locale. Si provvede poi a modificare la disciplina del compenso attribuito all’organismo indipendente di valutazione interno, chiarendo che nel trattamento omnicomprensivo non sono ricompresi Iva e oneri previdenziali, in quanto sono imposte e oneri non ricadenti sul beneficiario e quindi da considerare al di fuori del compenso previsto.

Viene prevista la possibilità, per l’amministrazione regionale, di costituire un elenco di persone idonee allo svolgimento delle funzioni di rilevatore/intervistatore in occasione di attività di indagine campionaria o censuaria, di natura statistica, in cui la Regione viene direttamente coinvolta. Viene inserita nell’ordinamento regionale una norma di disciplina generale, che consenta di facilitare le raccolte di fondi, in occasione di eventi calamitosi, attraverso l’apertura di un conto corrente dedicato per fini di solidarietà.

Si provvede al riconoscimento di debiti fuori bilancio (secondo la procedura prevista dall’articolo numero 73 del decreto legislativo numero 118 del 23 giugno 2011), in seguito alla ricognizione effettuata dalla vice direzione generale ambiente del dipartimento territorio ambiente infrastrutture e trasporti.

Si intende garantire, per l’esercizio 2018, al Comune di Savona, beneficiario di un finanziamento statale di 18 milioni di euro previsto dal cosiddetto “Bando periferie”, la necessaria disponibilità di cassa per l’avvio delle opere connesse all’investimento, evitando che le tempistiche di erogazione dei fondi dal bilancio dello Stato pregiudichino la realizzazione delle opere programmate nei tempi stabiliti dalla stessa legge statale.

Si procede alla modifica della legge di stabilità della Regione Liguria per l’anno finanziario 2017 per consentire il finanziamento della proposta di legge di iniziativa consiliare numero 124 per la “Istituzione dell’albo regionale dei comuni aderenti al “baratto amministrativo”, nella misura di 10 mila euro.

Viene introdotta una specifica disposizione finanziaria che consenta l’utilizzo delle somme derivanti dalle sanzioni paesaggistiche anche ai fini della redazione del piano paesaggistico regionale.

Infine, si procede ad abrogare una parte dell’articolo 2 della legge regionale numero 22 del 7 agosto 2017 (la legge con cui era stata abrogata la vicedirigenza) in seguito di alcuni rilievi espressi dalla Presidenza del consiglio dei ministri in sede di verifica della normativa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.