IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, la commissione Paesaggio vuole vederci chiaro: chiesti chiarimenti sul progetto ex Ortofrutticola foto

Nonostante l’inconveniente, la ditta Vista Mare Srl è pronta a dare il via ai lavori, che partiranno dai sottoservizi

Albenga. Piccolo intoppo nel lungo iter di riqualificazione dell’area dell’ex Ortofrutticola di Albenga, in via Dalmazia.

La commissione Paesaggio del comune, composta da professionisti esterni chiamati a valutare i progetti presentati, infatti, dopo aver esaminato il progetto della ditta Vista Mare Srl di Alba (che ha comunque già ottenuto tutte le autorizzazioni del caso) non ha dato il suo via libera.

Il motivo è da ricercarsi in alcune delle tavole progettuali presentate, che dovranno essere rielaborate in quanto “poco specifiche”. La commissione, poi, ha chiesto chiarimenti anche sull’utilizzo di una parte delle aree verdi e sull’utilizzo di alcuni alberi ed essenze, che dovrebbero essere piantumate a corredo delle nuove costruzioni.

Nonostante l’inconveniente, che dal comune sono convinti non rallenterà le operazioni, la Vista Mare Srl, che lo scorso 22 settembre ha ritirato i permessi per costruire, è pronta a dare il via ai lavori, che inizialmente si concentreranno sui sottoservizi (allaccio alla fogna, collegamenti elettrici, etc.).

Quindi, si passerà alle costruzioni vere e proprie. Prevista la realizzazione di nuovi edifici a destinazione residenziale alti non più di otto piani, dove saranno ricavati 143 alloggi. I locali al primo livello fuori terra saranno destinati a negozi di vicinato (11) e ad una media struttura di vendita. Prevista anche la realizzazione di cantine, di un’autorimessa pertinenziale interrata su due piani e la sistemazione delle aree esterne a verde e spazi attrezzati ad uso pubblico.

Vista Mare Srl si occuperà anche dell’allargamento del tratto stradale di via Chiesa, del ridisegno di via Dalmazia, della realizzazione di una nuova rotatoria tra viale VIII Marzo e via Patrioti e dell’adeguamento dell’impianto semaforico tra via Dalmazia, viale Pontelungo e via del Roggetto. Infine, il soggetto attuatore dell’intervento si farà carico del completamento del recupero del cinema teatro Astor.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.