IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spintoni ai vigili, birra e sputi sui passeggeri del bus: chiede scusa in aula

Nei guai è finita una 30enne romena che ha dato in escandescenze dopo aver alzato troppo il gomito

Ceriale. E’ stata processata per direttissima questa mattina Mirela Paroiu, la trentenne romena arrestata ieri a Ceriale dagli agenti della polizia municipale con le accuse di minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Secondo quanto le veniva contestato, la giovane, già nota alle forze dell’ordine, ieri pomeriggio era sopra all’autobus Finale Ligure-Andora quando, in preda ai fumi dell’alcool, ha iniziato a seminare il panico molestando l’autista e tirando la birra addosso altri passeggeri, poi diventati bersaglio anche dei suoi sputi.

A quel punto erano intervenuti i vigili di Ceriale: al loro arrivo, anziché calmarsi, Mirela Paroiu aveva finito per prendersela anche con loro costringendoli ad arrestarla. Questa mattina, in aula, l’imputata ha chiesto scusa per il suo comportamento spiegando di aver perso il controllo a causa di qualche bicchiere di troppo.

Il giudice ha convalidato l’arresto e l’ha rimessa in libertà senza nessuna misura cautelare (il pm aveva chiesto l’obbligo di firma quotidiano). Vista la richiesta di termini a difesa del legale dell’imputata, l’avvocato Maurizio De Palo, il processo è stato rinviato al prossimo 20 settembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.