IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Resta in carcere il 28enne arrestato per stalking verso la madre

Secondo l'accusa minacciava la donna per farsi consegnare denaro

Pietra Ligure. Resta in carcere il ventottenne originario di Cuneo, ma residente ad Alassio, finito in manette l’altra sera con l’accusa di stalking nei confronti della madre. Lo ha deciso il gip Francesco Meloni che questa mattina lo ha interrogato ed ha convalidato l’arresto e confermato la misura cautelare.

Il giovane, di fatto, si è avvalso della facoltà di non rispondere visto che in tribunale, anziché rispondere in maniera pacata alle domande, ha inveito contro tutti negando di aver avuto comportamenti violenti tra le mura domestiche.

L’arresto del giovane era scattato dopo che, con toni decisamente minacciosi, aveva preteso dalla madre somme di denaro. La donna, spaventata, ha chiesto aiuto ai carabinieri prima di essere accompagnata in ospedale per un grave stato di ansia. Secondo i militari, quello dell’altra sera, non era un episodio isolato e di conseguenza per il ventottenne sono scattate le manette per stalking nei confronti della madre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.