IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, convocato il tavolo per la sicurezza: più “poteri” a cittadini e associazioni foto

Antiterrorismo, controllo di vicinato e telecamere: i punti all'ordine del giorno

Martedì 19 settembre a Loano, presso il comando di polizia municipale, alle ore 20 e 30, si svolgerà la riunione del Tavolo della Sicurezza, istituito dall’Assessorato competente del Comune loanese e che coinvolge i cittadini e le associazioni del territorio nell’elaborazione di strategie di contrasto al fenomeno dell’insicurezza urbana.

Nel corso dell’incontro, aperto alla cittadinanza, saranno approfonditi i seguenti temi: nuove disposizioni ministeriali in materia di antiterrorismo e partecipazione dei cittadini; controllo di vicinato: resoconto attività; lavoro di mappatura delle telecamere private: resoconto attività; iniziativa “Loano Sicura”: resoconto attività; estensione del servizio Pedibus.

Il “Tavolo della Sicurezza” loanese svolge una funzione esclusivamente “consultiva” per l’amministrazione comunale, non ha poteri decisionali, ma ha il compito di elaborare proposte sui temi che interessano la sicurezza della città.

La partecipazione dei cittadini alla sicurezza e alla cura dello spazio fa riferimento a quanto elaborato dal Forum Europeo della Sicurezza Urbana nel documento “Sicurezza, democrazia e città: il Manifesto di Aubervilliers e Saint-Denis”, che pone al centro degli interventi per garantire il contrasto alle attività criminali un giusto equilibrio tra sanzione e prevenzione, sottolineando come quest’ultima rappresenta il migliore investimento nel tempo.

Altro tema importante che il Forum ha evidenziato è quello legato al coinvolgimento dei cittadini, al fine di poter definire politiche di sicurezza fondate sui bisogni individuali e collettivi dei cittadini e non delle istituzioni.

Infine, non meno importante è la questione del ridimensionamento dei fondi disponibili per interventi sulla sicurezza che porta a mettere al centro delle politiche di prevenzione il partenariato e il lavoro di rete tra attori pubblici e privati, impegnati in progetti comuni. Il Tavolo della sicurezza rappresenta la sintesi, la traduzione concreta di quanto elaborato teoricamente dal Forum.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.