IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Ligorna piega l’Albissola all’ultimo istante risultati

Nella breve trasferta genovese i biancoazzurri cedono 2 a 1

Albissola Marina. Il derby tra Ligorna e Albissola, due squadre che puntano a salvarsi ma che paiono avere le carte in regola per fare meglio e togliersi parecchie soddisfazioni, ha premiato i biancoblù del presidente Davide Torrice che hanno prevalso per 2 a 1.

Il resoconto del match, in breve. Luca Monteforte schiera Fenderico, Gilardi, Zunino, Lembo, Gallotti, Clematis, Pasciuti, Panepinto, Valenti, Oneto, Serinelli. A disposizione ci sono Boasi, Masella, Moresco, Boveri, Cantatore, Dall’Osso, Miello, Vassallo, Dapelo.

Fabio Fossati presenta l’Albissola con Caruso, Pasquino, Corbelli, Sancinito, Colombo, Molinari, Gulli, Cambiaso, Piacentini, Coccolo, Cargiolli. In panchina Gianrossi, Calcagno, Olivieri, Gargiulo, Figone, Mancini, Minutoli, Papi, Bennati.

La partita è diretta da Leonardo Tesi (Lucca), con l’assistenza di Diego Peloso (Nichelino) e Pierluigi Cucchi (Pinerolo).

La gara vive lunghe fasi di scarso spettacolo. L’incontro è molto teso e spezzettato. Entrambe le squadre sono molto chiuse e i due allenatori, che si conoscono molto bene, giocano la loro partita a scacchi, evitando di rischiare.

Al 25° Cargiolli, con una botta al volo, chiama Fenderico alla parata. Al 40° i locali sbloccano il risultato: punizione dalla destra, sul secondo palo Gallotti di testa la mette dentro. Immediata la reazione ospite: punizione di Sancinito, girata di testa di Piacentini e il portiere genovese è ancora attento. Il Ligorna va al riposo in vantaggio per 1 a 0.

Nelle fasi iniziali del secondo tempo Fossati schiera Bennati e Papi al posto di Coccolo e Corbelli. I ceramisti ripartono con bel altro piglio e al 16° ristabiliscono la parità con un gran tiro dai venticinque metri di Bennati.

L’Albissola, galvanizzata dal gol, spinge alla ricerca del gol vittoria; i genovesi agiscono con ripartenze. La difesa del Ligorna, però, regge bene alle offensive ospiti. Si annotano altri cambi: Cantatore per Gilardi, Calcagno per Pasquino, Vassallo per Panepinto.

Quando la partita appare ormai indirizzata verso un pareggio che può stare bene ad entrambe, ad una trentina di secondi dalla fine i genovesi fanno centro con Cantatore, che di testa mette la palla in rete sugli sviluppi di un angolo.

Il Ligorna mantiene l’imbattibilità in campionato e sale a quota 7, agganciando l’affollata vetta. Per l’Albissola, alla seconda sconfitta stagionale dopo quella in Coppa Italia, anche la prossima partita sarà in trasferta: domenica 24 settembre sul campo dello Scandicci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.