IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ligorna-Albissola, intervista ‘doppia’ a Monteforte e Fossati risultati

Trait d'union fra i due mister arenzanesi, il preparatore dei portieri, Pierluigi Ghiraldelli

Arenzano. Ligorna-Albissola è il match, che vede l’inedita sfida tra i tecnici Luca Monteforte e Fabio Fossati.

I due allenatori, entrambi arenzanesi, si conoscono, apprezzano e stimano da sempre… Monteforte ha addirittura allenato Fossati, ai tempi dell’Arenzano, ma mai si sono sfidati in una partita ufficiale.

Tra l’altro, i mister si sono avvalsi, spesso, della preziosa collaborazione, nel ruolo di preparatore dei portieri, di Pierluigi Ghilaldelli, ora all’Albissola, che vuole mandare un affettuoso saluto, ma allo stesso tempo un ‘avvertimento’ a Monteforte: “Luca, al pari di Fabio, è un grande allenatore, un amico… ma nei novanta minuti faremo di tutto per batterlo”.

La replica – sorridente – di Monteforte, non si fa attendere: “Siamo quasi ‘parenti’ con ‘Ghira’, a lui sono legato da grande amicizia e stima professionale… Vedrò di dargli un dispiacere”.

Ed eccoli, i due mister arenzanesi, pronti alla sfida ed alla esclusiva intervista ‘doppia’.

Quali sono le motivazioni, ma soprattutto le aspettative, che avete alla vigilia di un match, che non può definirsi, per diversi motivi, una partita come tutte le altre?

“A dire il vero – attacca Monteforte – ho sentito molto di più la gara di esordio, in quel di Massa, sia per il valore dell’avversario, che per il fatto di giocare in uno stadio che ha visto anche la Serie B ed pure per la curiosità di vedere la reazione dei miei giocatori. Certo, ho bei ricordi, del biennio vincente ad Albissola, ma tutti questi pensieri svaniranno, nel momento in cui entrerò negli spogliatoi”.

“Il Ligorna è un avversario di valore – ribatte Fossati – Luca un caro amico e per certi versi, affrontarsi, è un aspetto divertente, ma è una gara ch sto preparando come tutte le altre. E cioè, curando ogni aspetto, in modo da mettere la squadra nelle migliori condizioni, per affrontare il match di Genova”.

Cosa temete del vostro avversario?

“Rispetto tanto, timore nessuno – dice Monteforte – Entrambe le squadre si presentano all’incontro, dopo aver disputato due partite di campionato ad alto livello di gioco. L’Albissola ha grande entusiasmo e compattezza, ma vedremo di trovare il grimaldello giusto, per scardinare la loro porta”.

“Temo, anche se questo non è il verbo giusto – afferma Fossati – il loro campo di casa, l’abitudine degli avversari ad allenarsi e giocarci sopra. Sicuramente saranno motivati al massimo e prepareranno, al nostro pari, la gara, curando ogni piccolo particolare, per cui ne verrà fuori un match molto combattuto, indubbiamente tattico”.

Se ci fosse la possibilità di togliere qualche avversario, su chi cadrebbe la scelta?

“Piacentini, Sancinito e Cargiolli sono giocatori che possono fare la differenza – dice Monteforte – ma ci sono altri giocatori importanti”.

“L’esperienza di Gallotti, è il valore aggiunto del Ligorna; ha temperamento e determinazione ed è una guida in campo, per i tanti giovani… Si toglierei lui”, afferma Fossati.

I lettori, di Ge24 ed Ivg, sono curiosi di conoscere i fattori che potranno determinare il successo della vostra squadra…

“Il Ligorna proverà a vincere – dice Monteforte – mettendo in campo le qualità espresse a Massa, sommate alla compattezza del match vinto col San Donato. Solidità, determinazione, pericolosità, gioco… sono queste le armi che useremo durante il match”.

“Se riusciremo a essere determinati – conclude Fossati – se avremo coraggio, se cercheremo di imporre la nostra identità tecnico/tattica, sono certo che potremo tornare a casa con i tre punti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.