IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Regione Liguria aderisce al bando progetti a sostegno delle vittime di tratta

Viale e Cavo: "La nostra amministrazione è da sempre attenta e vigile"

La Regione Liguria parteciperà al bando per il finanziamento di progetti a sostegno delle vittime della tratta. È quanto prevede la delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta della vicepresidente e assessora alla Sanità Sonia Viale e dell’assessora alle Pari Opportunità Ilaria Cavo.

Il bando è stato pubblicato dalla Presidenza Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità e prevede il finanziamento di progetti che assicurino tutela e prima assistenza, oltre adeguate condizioni di alloggio, vitto e assistenza sanitaria (in forma transitoria) per persone che siano state ridotte o mantenute in schiavitù o che vivano in situazioni di violenza, grave sfruttamento o in realtà in cui sussistano pericoli per la loro incolumità.

Oltre a questo è prevista successivamente la prosecuzione dell’assistenza per realizzare il programma di integrazione sociale per questi soggetti.

“La nostra amministrazione – spiegano la vicepresidente Viale e l’assessora Cavo – è da sempre attenta alle tematiche della tratta e molto attiva nel contrasto alla violenza. Ne sono la prova le iniziative organizzate per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, come l’esenzione del ticket sanitario e la completa e gratuita presa in carico ospedaliera per donne vittima di violenza sessuale o domestica”.

“È pertanto opportuno – concludono – che la Regione Liguria partecipi al bando in qualità di soggetto proponente, presentando una proposta a valenza regionale con il coinvolgimento, come soggetti attuatori e partner di progetto, di Anci Liguria e delle amministrazioni locali e dei soggetti del Terzo Settore, che da oltre 20 anni sono attivi nel contrasto al fenomeno della tratta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.