IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Finale la sblocca subito, il Montecatini risponde a pochi minuti dalla fine: 1 a 1 risultati foto

I giallorossi pregustano a lungo il successo in terra toscana, ma si devono accontentare del pari

Finale Ligure. Un punto conquistato in trasferta, su un campo temuto come quello di Montecatini Terme, dove pochi mesi fa pareggiò 0 a 0, potrebbe risultare positivo per il Finale. Tuttavia i giallorossi rientrano dalla trasferta toscana con l’amaro in bocca, perché sono stati in vantaggio per quasi ottanta minuti e, sul piano del gioco, avevano impostato la partita alla perfezione.

Infatti la formazione allenata da Buttu ha sbloccato il risultato dopo un paio di minuti di gioco, poi si è difesa con ordine, contenendo le offensive dei biancoazzurri. Ad una decina di minuti dal termine del tempo regolamentare il Valdinievole Montecatini ha realizzato l’1 a 1, che ha spento le velleità dei giallorossi di godersi il punteggio pieno dopo 2 turni.

La cronaca, in breve. Pino Murgia manda in campo Cappellini, Di Nardo, Falivena, Guastapaglia, Ghimenti, Marchetti, Fedi, Stampa, Mitta, Zlourhi, Esposito. In panchina ci sono Montenegro, Carlesi, Veraldi, Barca, Bartorelli, Gianardi, Iavarone, Folegnani, Tempestini.

Pietro Buttu, che deve fare a meno di Antonelli, risponde con Gallo, Conti, Leo, Scalia, Scarrone, De Benedetti, Capra, Bonocore, Capocelli, Genta, De Martini. A disposizione ci sono Porta, Ferrara, Farinazzo, Balbiano, Vittori, Roda, Piu, Oliveto.

Arbitra Michele Delrio della sezione di Reggio Emilia, assistito da Marco Bianchi (Roma 2) ed Andrea Barcherini (Terni). Nella Toscana colpita dal maltempo non piove più da un paio d’ore, anche se il cielo è nuvoloso e minaccia altre precipitazioni.

Si gioca a porte chiuse: i biancoazzurri sono stati penalizzati con due partite senza spettatori, con parecchio ritardo, a causa delle scritte antisemite comparse in tribuna nello scorso dicembre durante la partita con il Viareggio.

I giallorossi partono con il piglio giusto e al 3° passano in vantaggio con una rete di Capocelli, su assist di Genta. Poco più tardi l’ex albese Capocelli ha una buona opportunità per il raddoppio ma il suo tiro da distanza ravvicinata viene respinto.

Il Montecatini riordina le idee e prova a costruire azioni da rete; il gioco, tuttavia, ristagna prevalentemente a centrocampo. Al 22° Gallo viene ammonito per un intervento fuori area tra le proteste dei locali che chiedevano il cartellino rosso.

Il finale di tempo è particolarmente intenso. I locali spingono e collezionano angoli. Un fendente di Esposito trova l’opposizione di Scarrone che evita il peggio. I giallorossi non stanno a guardare e agiscono in ripartenza con Capra e De Martini; sono proprio loro due a creare una grossa occasione: De Martini conclude, il portiere respinge e Capra mette in rete un pallone ma il gol viene annullato per fuorigioco. Poco dopo Genta va al tiro da fuori: parato.

A metà gara la formazione di mister Buttu è avanti 1 a 0.

Nel secondo tempo i finalesi riescono a tenere il vantaggio senza correre grossi rischi. Al 12° Ferrara prende il posto di Bonocore. Tra i locali doppio cambio: fuori Fedi ed Esposito, dentro Barca e Folegnani. Al 20° entra Vittori per l’infortunato Capocelli. Nel frattempo De Martini chiama alla parata in angolo Cappellini.

Al 27° Vittori si trova a tu per tu con il portiere locale ma non trova lo spiraglio giusto e l’azione sfuma con la respinta dell’estremo difensore. Al 31°, su un corner, si accende una mischia nell’area finalese: Scarrone allontana. Nel Montecatini Veraldi sostituisce Guastapaglia.

Al 36° Mitta trova lo spazio per andare al tiro e pareggia. Il Finale non ci sta, si getta all’attacco e con una girata di Capra sfiora il palo alla sinistra del portiere. Entrano Piu e Roda per De Martini e Capra, tra gli ospiti Gianardi per Zlourhi, ma non accade più nulla.

I giallorossi si devono accontentare del pareggio e salgono a quota 4 punti dopo 2 giornate. Domenica 17 settembre cercheranno di tornare al successo affrontando l’Argentina sul campo di casa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.