IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fabrizio è di tutti: ecco il programma dell’edizione 2017 di “Ottobre De Andrè” ad Albenga

La frase scelta per l’edizione 2017 è di Dori Ghezzi e sancisce l’universalità delle composizioni di Faber

Albenga. Oltre 40 ospiti e tanti “tutto esaurito” per l’ edizione 2017 di Ottobre De Andrè, l’originale manifestazione dei “Fieui di Caruggi” di Albenga organizzata in collaborazione con l’amministrazione comunale e col patrocinio morale della Fondazione De Andrè, un sigillo importante per un evento che doveva restare un “unicum” ed è invece cresciuto a livello nazionale.

La presentazione di

Madrina, come sempre, sarà Dori Ghezzi, che nel 2015 è stata insignita della cittadinanza ingauna onoraria, e padrino Antonio Ricci, il capo riconosciuto dei “Fieui di Caruggi”, i sempreverdi monelli dei vicoli albenganesi.

La frase scelta per l’edizione 2017 è di Dori Ghezzi : “Fabrizio è di tutti!”, a sancire l’universalità delle composizioni di Faber. E largo spazio sarà dato alla musica.

E i nomi degli artisti che saliranno sul palco dell’Ambra lo confermano. Fausto Leali e Aleandro Baldi hanno lasciato tracce importanti nella storia della musica italiana con canzoni come “A chi”, “Non amarmi”, “Passerà”, “Ti lascerò” e hanno vinto entrambi il Festival di Sanremo. E Aleandro Baldi ha anche composto per Fausto Leali nel 1992 “Perché”.

La presentazione di

Non solo. In occasione di Ottobre De Andrè si festeggerà il trentesimo compleanno di uno straordinario successo, Io amo, e a spegnere le candeline insieme a Fausto Leali ci saranno due degli autori: Franco Fasano e Italo Ianne. E sarà ricordato lo scopritore di Aleandro Baldi, Giancarlo Bigazzi : uno dei più grandi autori di testi (“Rose rosse”, “Lisa dagli occhi blu”, “Gloria”, “Montagne verdi”, “Ti amo”, “Gente di mare”, “Si può dare di più”, “Gli uomini non cambiano”). Per questo sarà presente la moglie, signora Gianna.

La presentazione di

Accanto a questi due grandi artisti una giovane promessa come l’emergente cantautore toscano Hugolini, al suo primo cd e Mauro Vero con la sua chitarra. E non mancheranno grandi interpreti di Fabrizio De Andrè, dal Clan destino a Le quattro chitarre di Genova, da Marisa Fagnani al gruppo Corbe de coi. Carlo Denei (comico, scrittore, cabarettista,autore di Striscia la notizia) si cimenterà nell’inconsueta veste di cantautore accompagnato da Nicola Ursino e da Davide e Alessandro De Muro.

Grande attesa per il concerto di Giorgio Conte che ha fortemento voluto Albenga come unica data ligure del suo nuovo tour Sconfinando. Sul palco con l’artista piemontese Alessandro Nidi (pianoforte), Alberto Parone (batteria, basso vocale), Bati Bertolio (fisarmonica e vibrandoneon) e il quintetto sinfonico“Duchessa di Parma”. Nove grandi artisti per uno spettacolo indimenticabile! Sarà una intrigante alternanza di brani, dagli anni ’60 ad oggi, intervallati e “conditi” da piccole gag, aneddoti di vita vissuta, letture e narrazioni che condurranno il pubblico attraverso paesaggi musicali più genuini e “rurali” che artefatti e tecnologici. Giorgio Conte è un umorista che sa commuovere e un intellettuale che strizza l’occhio alle persone comuni. Saprà coinvolgere il pubblico, facendolo fischiettare, cantare, sorridere, ridere e soprattutto emozionare.

E infine, vere ciliegine su una torta che si preannuncia gustosissima, Enzo Iacchetti con la sua simpatia e la sua straordinaria verve e la coppia Giorgio Caprile – Mario Mesiano che porteranno in scena il commovente ricordo della grande amicizia tra Fabrizio De Andrè e Paolo Villaggio.

La presentazione di

Ecco date, orari e luoghi dei vari appuntamenti.

Sabato 7 ottobre alle 17 al Museo della civiltà dell’olivo Albenga sarà allestita “Cantautori e …”, mostra fotografica di Adolfo Ranise. Sono previsti interventi musicali di Carlo Denei, accompagnato da Nicola Ursino con Davide e Alessandro De Muro. Seguirà rinfresco con le specialità del frantoio.

Domenica 15 ottobre alle 17 al teatro Ambra “Gran concerto per don Gallo” con Fausto Leali, Aleandro Baldi, Hugolini, Le quattro chitarre di Genova e la partecipazione amichevole di Franco Fasano e Mauro Vero.

Sabato 21 ottobre alle 21 al teatro Ambra “Ciao … merdacce!”, la poesia di Faber per l’amico Paolo Villaggio con Giorgio Caprile, Mario Mesiano, Marisa Fagnani, Clan Destino, Corbe de coi.

La presentazione di

Domenica 29 ottobre alle 17 al teatro Ambra si terrà “Trafficanti di sogni … sconfinando”, unica data ligure per il 2017 del tour di Giorgio Conte “Sconfinando”. Con l’amichevole partecipazione di Enzo Iacchetti e con Alessandro Nidi, Alberto Parone, Bati Bertoli e il quintetto sinfonico Duchessa di Parma.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero, tuttavia per i tre eventi al teatro Ambra è data la possibilità di prenotare un posto riservato con offerta totalmente devoluta alla Comunità di San Benedetto al Porto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.