IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Esce online il documentario in sei puntate “30 anni di filosofia – la ‘ndrangheta in Liguria”

Già su Yourube le prime due puntate: "L'operazione Alchemia" e "Interessi ed affari in terra di Liguria"

Liguria. “30 anni di filosofia – la ‘ndrangheta in Liguria” è il documentario in sei puntate che Fivedabliu e Casa della Legalità – Onlus hanno deciso di promuovere per raccontare, anche attraverso le intercettazioni dell’inchiesta “Alchemia” della DDA di Reggio Calabria, lo spaccato della cosca Gullace-Raso-Albanese che è stata oggetto delle indagini della Direzione Investigativa Antimafia, dello Sco della Polizia di Stato, nonché delle attività della Procura di Savona, durante la direzione del procuratore Francantonio Granero.

“Un viaggio – spiegano dalla Casa della Legalità – tra le dinamiche del sodalizio, gli interessi ed affari perseguiti, ma anche sui rapporti con le pubbliche amministrazioni, le cointeressenze con politica, imprese, massoneria e pezzi dello Stato, ancorati a quanto emerge dagli atti delle indagini, oltre che nel racconto di Rolando Fazzari che ha subito per tutta una vita la scelta di dissociarsi dalla sua famiglia di origine”. Sei puntate che vengono pubblicate su internet “per permettere a chiunque di vedere ed ascoltare quella realtà che per troppo tempo, con il negazionismo e l’opportunismo del compromesso, ha permesso alla ‘ndrangheta di condizionare vite, economia, come anche la pubblica amministrazione e la giustizia”.

Sul canale YouTube dedicato al documentario “30 anni di filosofia – la ‘ndrangheta in Liguria” sono già online le prime due puntate. La prima puntata, “L’operazione Alchemia”, con l’introduzione di Matteo Indice – giornalista de “Il Secolo XIX” ed autore, con Marco Grasso, del libro “A meglia parola. Liguria terra di ‘ndrangheta” – per ripercorre in generale quanto emerso con l’operazione “Alchemia” sulle ramificazioni, cointeressenze e pericolosità della tentacolare cosca ‘ndranghetista, attraverso le parole della conferenza stampa di Federico Cafiero de Raho – Procuratore Capo di Reggio Calabria, Gaetano Paci – Procuratore Aggiunto della DDA di Reggio Calabria, Sandro Sandulli – Capocentro D.I.A. di Genova e Francesco Rattà – Dirigente Squadra Mobile di Reggio Calabria; Rolando Fazzari e gli audio delle intercettazioni.

La seconda puntata “Interessi ed affari in terra di Liguria”, con l’intervento del giornalista Antonio Amorosi, giornalista de “La Verità” ed autore – con Christian Abbondanza – del libro “Tra la via Emilia e il Clan” e del recente libro-inchiesta “Coop Connection” per Chiarelettere ed ancora le parole, nella conferenza stampa, di Federico Cafiero de Raho – Procuratore Capo della DDA di Reggio Calabria e gli audio delle intercettazioni. Qui, anche attraverso immagini e video di cantieri ed opere, a partire da quelle delle cooperative emiliane (ma non solo), il racconto di alcuni dei principali lavori in cui sono emersi coinvolti gli uomini della cosca e le imprese dei soggetti a questi legati. Nei prossimi giorni le altre quattro puntate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.