IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dal 24 al 30 settembre da Ventimiglia a Pisa con “Bicistaffetta”

Il 24 e 25 tappe in provincia di Savona per promuovere la mobilità ciclistica

Provincia. Da Ventimiglia a Pisa in bicicletta lungo la Ciclovia Tirrenica per 444 km attraversando per intero la Liguria e un tratto di Toscana dal 24 al 30 settembre. È questo l’itinerario scelto da FIAB Federazione Italiana Amici della Bicicletta per la 17esima edizione di “Bicistaffetta”, l’appuntamento annuale che promuove la rete nazionale Bicitalia e sensibilizza amministratori e comunità locali su mobilità ciclistica e cicloturismo.

Il percorso scelto lungo la Ciclovia Tirrenica rientra tra quelli già identificati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti come prioritari nei finanziamenti della ciclabilità nazionale emanati dal Governo, in considerazione dell’’impegno dimostrato dalle Regioni Liguria e Toscana sulla mobilità sostenibile. Tra gli incontri istituzionali lungo il tragitto quelli con i rappresentanti di Ventimiglia, Imperia, Savona, Genova, Gal Appennino Genovese e Comuni Ciclovia dell’’Ardesia, Chiavari, Lavagna, Sestri Levante, Framura, Levanto, Bassa Val di Magra.

Sempre lungo la Ciclovia Tirrenica l’’allungamento ideale di Bicistaffetta in Toscana fino alla Maremma, grazie alla pedalata parallela in direzione nord che, partendo da Grosseto il 29 settembre, raggiunge il punto di arrivo di Bicistaffetta al Parco San Rossore di Pisa sabato 30.

La manifestazione è preceduta quest’’anno da un prologo internazionale nella giornata di sabato 23 settembre con pedalata da Ventimiglia a Menton e ritorno, seguita da un incontro in cui si parlerà della realizzazione del collegamento transfrontaliero Italia – Francia e del completamento e riqualificazione delle passeggiate a mare con ciclabile in sede propria di qualità.

“Bicistaffetta 2017” attraversa per intero la Liguria, regione che con il programma Rete Ciclabile Ligure ha coinvolto le amministrazioni locali e avviato un lavoro organico di potenziamento degli itinerari protetti da percorrere in bicicletta e di alcuni servizi ad essi legati.

“C’’è ancora molto lavoro da fare -– dice Antonio Dalla Venezia, consigliere nazionale FIAB e responsabile Bicitalia – Nei momenti di confronto con gli amministratori locali e con i diversi portatori di interesse (associazioni, imprese turistiche, ecc.) intendiamo raccontare quello che il territorio può esprimere in tema di ciclabilità ed economia legata al cicloturismo. L’’obiettivo è promuovere un nuovo impegno culturale affinché nei prossimi anni si riescano ad attivare i finanziamenti necessari a completare alcuni tratti cruciali, garantire collegamenti protetti tra i principali centri urbani, recuperare altri percorsi di ex ferrovia e consentire così al territorio di fare un salto di qualità””.

Tra gli interventi prioritari per FIAB il tratto tra San Lorenzo e Andora con il recupero della ferrovia dismessa, che porterà da 24 a 44 km il percorso totale della “ciclovia di qualità” del Parco Costiero del ponente ligure.

Il turismo in bicicletta è in fortissima crescita e muove un bilancio di circa 3,2 miliardi di euro solo per l’’Italia. Per avere un ritorno economico sul territorio sempre più interessante è basilare lavorare nel breve tempo alla realizzazione delle infrastrutture necessarie a chi si muove sulle due ruote, a partire dai percorsi ciclabili.

“Con ‘Bicistaffetta’ vogliamo far presente a tutte le amministrazioni locali attraversate dalla Ciclovia Tirrenia che, finalmente, il Governo ha stanziato i primi fondi dedicati a questo tratto – aggiunge Giulietta Pagliaccio, presidente FIAB –- I progetti per interventi mirati sono già nei piani regionali di Liguria e Toscana. Quello che serve è dare seguito alle progettualità e agire concretamente in modo celere””.

Itinerario in provincia di Savona:

– domenica 24 settembre: Ventimiglia / Finale Ligure, 1^ tappa, 93 km
incontro con i rappresentanti Parco Costiero esistente e futuro

– lunedì 25 settembre: Finale Ligure / Genova, 2^ tappa, 74 km
incontro con i comuni della Genova – Savona

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.