IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, con l’allerta rossa annullato il concerto della Fanfara “Lombardia”

Il concerto era dedicato anche al 105° anniversario di fondazione della Croce Bianca ingauna

Agg. ore 13.35. A causa dello stato di allerta meteo rossa il concerto previsto per questa sera e dedicato a Fulvio Pelusi, in occasione del 105° anniversario di fondazione della Croce Bianca ingauna, è stato annullato e rinviato a data da destinarsi.

Inizialmente la famosa Fanfara del 3° Battaglione Carabinieri “Lombardia” era stata confermata, ma da piazza Petrarca era stata spostata al teatro Ambra di Albenga. Il successivo innalzamento del livello di allerta, però, ha comportato la decisione di annullarla.

Albenga. Il concerto, con il patrocino del Comune di Albenga, è stato organizzato dall’Associazione Nazionale Carabinieri, Sezione di Albenga e dalla Pubblica Assistenza Croce Bianca di Albenga, per ricordare, ad un anno dalla sua prematura scomparsa, il Luogotenente Fulvio Pelusi già Comandante della Stazione Carabinieri di Albenga, e in occasione del 105° anniversario di fondazione della Croce Bianca. L’ingresso è libero.

La Fanfara è composta da 30 elementi ed è diretta dal Maresciallo Ordinario Andrea Bagnolo che, dopo la laurea al conservatorio “Martini” di Bologna e al conservatorio “Frescobaldi” di Ferrara ha frequentato il corso presso la Banda centrale dell’Arma dei Carabinieri in Roma ed è stato destinato dal Comando Generale a ricoprire l’incarico di Direttore della Fanfara di Milano.

Oltre ai diversificati ed importanti impegni affrontati in ambito nazionale, la Fanfara “Lombardia” vanta anche numerosi interventi all’estero: tournée in Germania, Spagna, Francia, Bulgaria, nel Liechtenstein, in Canada e la partecipazione all’Expo 2010 a Shanghai in occasione della “Festa della Repubblica Italiana”.

La serata di musica sarà condotta da presentatore Mario Mesiano che presenterà tra i vari brani proposti, marce militari tra cui La Fedelissima, Marcia d’Ordinanza dell’Arma dei Carabinieri, ma anche brani di fama nazionale, tra cui: Una furtiva lagrima di Gaetano Donizetti, La scala di seta di Gioacchino Rossini, Una voce poco fa Aria dall’opera “Il Barbiere di Siviglia”, Nessun Dorma dall’opera “Turandot” Giacomo Puccini, Brindisi dall’opera “Traviata” di Giuseppe Verdi, per concludere con l’Inno Nazionale Italiano.

Alcuni brani eseguiti dalla Fanfara saranno accompagnati dalle voci del soprano Melissa Briozzo e il tenore Rino Matafù.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.