IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, pubblico numerosissimo per la cena di gala “Diversamente Moda” foto

Raccolti ben 1200 euro per l'associazione "Donare un Sorriso"

Alassio. Posticipata di un giorno, domenica sera anziché sabato, la cena di gala “Diversamente Moda” è andata in scena nel Garden Show dell’Hotel Aida di fronte ad un pubblico numerosissimo, per nulla intimorito dalle bizze del tempo. Si è trattato dell’ultimo appuntamento di un calendario di eventi che per tutta l’estate ha animato il giardino dell’hotel.

Una serata speciale anche per la finalità che si propone: raccogliere fondi per l’associazione “Donare un Sorriso”. Grazie alla particolare sensibilità del pubblico presente sono stati raccolti ben 1200 euro da destinare ai bambini del territorio meno fortunati.

Il presentatore Luca Galtieri ha iniziato a “dialogare con il Tempo”, che per l’occasione ha avuto la suadente voce del grande attore Mario Zucca. I contributi video hanno aiutato a collocare le differenti uscite nel corretto contesto storico ma anche sociale e culturale. Il pubblico accomodato intorno ai tavoli ha così potuto gustare le prelibatezze degli chef Mauro Felisati e Shkelqim Lila e dei vini offerti dalla azienda La Costaiola dell’Oltrepò Pavese, assistendo ad uno spettacolo divertente e mai scontato.

Così si è partiti da Adamo ed Eva interpretati da Martina Pessina e Giulio De Laurentis per poi passare subito al 2016, anno in cui nasce “Una Mosca Bianca”, linea di moda pregiata studiata per la disabilità. Federica Schierano ha sfilato insieme ai suoi modelli d’eccezione: Daniele Cassioli, campione del mondo paralimpico di sci nautico, non vedente dalla nascita, e la campionessa Patrizia Saccà, vicecampionessa di tennis tavolo insieme a Matteo Orsi, sulle loro carrozzine.

Dal 2016 al gelo delle montagne tibetane per l’uscita di Bottero Sky di Limone Piemonte con tanto di abominevole uomo delle nevi (interpretato da Agron Beja), per poi andare in terra di Spagna con un canterino Torero. E dai geli dei ghiacciai alle calure della valle del Nilo, con Cleopatra (interpretata da Federica Schierano e dalla ballerina del tempo Jessica Poli) e poi Giulio Cesare (interpretato dal talentoso cantante Gaetano La Balestra).

Un altro salto nel tempo per arrivare al Settecento, all’Illuminismo e agli splendidi abiti studiati e realizzati da Bianca Maria Del Monte, Erminia Marta Spaziani, Luisa Pelle e Raffaella Dal Ben, che per l’occasione ha realizzato le parrucche. In via eccezionale hanno sfilato anche l’attrice Marina Thovez e Cinzia Manfredi.

La moda mare dei primi del ‘900 è stata introdotta da uno splendido video dell’Istituto Luce mentre dallo “Stargate” è uscito un bel gruppo di allegri bagnanti, con originali costumi a cura dell’Associazione “La Signora delle Fiabe” di Grado.

Il gran finale è dedicato all’Ottocento e agli abiti del gruppo storico piemontese “Nobiltà Sabauda”, composto per l’occasione da Adriana Berardo, Pierpaolo Benzi, Massimo Boetto, Cinzia Paci, Elisa Tonini, Mariano Pietrangelo, Germano Marcato, Paola Serdoz. Il loro fruscio si sposa alle note di un valzer viennese che coinvolge anche il pubblico.

Con l’estrazione di preziosi omaggi lo Stargate si è spento per far accendere spontaneo l’applauso del pubblico che, rapito dal tempo, non si è accorto di come la serata sia letteralmente volata via. Inoltre sono intervenuti anche il libero pensatore Umberto Nobile, il poeta Luigi Olivetti, Cristina Pessina (anni 30) e lo scrittore e autore televisivo Lorenzo Beccati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.