IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vertical Roccaro: Andrea Nicolo e Francesca Saccu portano a casa l’anguria dei vincitori

Sulla salita di Laigueglia si sono sfidati in 241

Laigueglia. Nuova edizione di successo per la Vertical Roccaro Night, evento podistico noto tanto per l’intensità della gara in salita quanto per il suo “terzo tempo”, tenutasi nella serata di mercoledì 9 agosto, valevole quale seconda tappa del Trofeo Vertical Night Ponente.

La cronoscalata in notturna ha visto i concorrenti partire a terzetti, intervallati da 30″ l’uno dall’altro, per affrontare i 1.700 metri, quasi interamente su sterrato e in salita, per un dislivello di 371 metri, con una pendenza media del 21%. Dotati di lampada frontale, i temerari atleti sono scattati da via Vercelli al calar delle tenebre, fino ad arrivare alla Madonnina del Sacro Cuore.

All’arrivo, con lo speaker Roberto Giordano a fare da intrattenitore dopo aver corso, tanta musica, cibo e bevande per tutti. La festa è proseguita fino a notte inoltrata, così come nelle precedenti sei edizioni dell’evento organizzato dall’associazione Quilaigueglia.it con il patrocinio del Comune. Per tutti gli iscritti una t-shirt celebrativa della manifestazione.

La gara è stata portata a termine da 241 partecipanti, 183 uomini e 58 donne. Il vincitore, che si è portato a casa un’anguria, è stato il 20enne biellese Andrea Nicolo, con il tempo di 13’12”. Secondo Roberto Parodi in 13’32”, terzo Alberto Ghisellini in 13’47”, quarto Gabriele Tonon in 14’02”, quinto Marco Salviccio in 14’22”, sesto Eugenio Marcarelli in 14’32”, settimo Eros Gandolfi in 14’42”, ottavo Samuele Meinero in 14’53”, nono Davide Grazielli in 15’25”, decimo Alessio Sicco in 15’36”.

A seguire, 11° Maurizio Ferratusco in 15’37”, 12° Tommaso Odasso in 15’47”, 13° Davide Ottonello in 15’54”, 14° Fabrizio Fattor in 16’02”, 15° Danilo Basso in 16’20”, 16° Oscar Bracco in 16’23”, 17° Alessio Bianchini in 16’31”, 18° Paolo Rossi in 16’50”, 19° Alessandro Casasola in 16’50”, 20° Mirko Ghigliotti in 16’51”, 21° Paolo Rubaldo in 16’53”, 22° Maurizio Gerini in 17’03”, 23° Fabio Guerrini in 17’05”, 24° Giuseppe Auxilia in 17’08”, 25° Cristiano Sciandini in 17’19”, 26° Diego Dellavalle in 17’25”.

Un’anguria anche per Francesca Saccu di Cisano sul Neva, prima in campo femminile con il tempo di 17’30”; seconda Marina Bologna in 19’20”, terza Julia Wirtz in 20’35”, quarta Cristina Costa in 20’43”, quinta Valentina Di Michele in 21’25”, sesta Gabriella Lavezzo in 21’49”, settima Silvia Romagnoli in 22’25”, ottava Alessandra Magazzù in 22’30”, nona Manuela Aruta in 22’47”, decima Barbara Rossero in 22’55”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.