IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tragico schianto a Cisano, muore 18enne di Villanova d’Albenga fotogallery

Stava rientrando dal lavoro, voleva raggiungere alcuni amici

Agg. ore 10.50: Continuano le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente costato la vita questa notte al 18enne Giovanni Lai. Al vaglio dei carabinieri le ragioni che potrebbero aver portato il ragazzo a perdere il controllo dello scooter: nel luogo dello schianto la vegetazione invade parzialmente la sede stradale, cosa che potrebbe aver contribuito allo sbandamento del mezzo a due ruote. Nello stesso punto, a quanto sembra, tempo fa si era verificato un altro incidente nel quale era stato divelto parte del guard rail. In attesa dell’eventuale autopsia, secondo le prime ricostruzioni sembra che ad uccidere il giovane sia stato un colpo alla testa, nonostante indossasse il casco.

Incidente mortale cosano

Cisano sul Neva. Ancora sangue sulle strade della Riviera. Un incidente mortale si è verificato intorno alle 23,30 sulla strada provinciale 582 che collega Albenga e Cisano sul Neva.

A perdere la vita Giovanni Lai, un 18enne residente a Villanova d’Albenga, che si trovava alla guida di uno scooter Phantom 50cc.  Il giovane è deceduto a seguito di un violento impatto contro il guard rail. Secondo quanto ricostruito stava procedendo da Cisano (dove lavorava) in direzione Albenga, per raggiungere alcuni amici quando, per cause ancora da accertare, sembrerebbe aver perso il controllo del mezzo.

Nonostante il repentino intervento del personale del 118 e dei militi della croce bianca di Albenga per il giovane non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di Albenga, che hanno svolto i rilievi del caso.

Sul luogo dell’incidente non sono state trovate tracce di altri veicoli. Nonostante questo i militari stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Sgomento tra i famigliari e gli amici della vittima, accorsi immediatamente sul luogo della tragedia. Il magistrato ha disposto il sequestro del mezzo e in mattinata deciderá se disporre o meno l’autopsia sul corpo del ragazzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.