IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tenta di adescare due ragazzine ma loro chiamano i carabinieri: denunciato 75enne

L'uomo è stato rintracciato nei pressi della bocciofila, dove stava aspettando la moglie

Carcare. Si è avvicinato a due ragazze di 16 anni che stavano passeggiando tranquillamente per strade e ha offerto loro del denaro con l’intento di adescarle. Ma per fortuna le due giovani si sono subito rivolte ai carabinieri

I militari della stazione di Carcare con il supporto dei militari del nucleo operativo della compagnia di Cairo Montenotte, hanno denunciato in stato di libertà B.G. 75enne di Camerana per adescamento nei confronti di due minori di 16 anni, D.A. e R.A., che erano intente a passeggiare in piazza Calasanzio.

L’uomo si è avvicinato alle due ragazzine a bordo della propria auto e ha rivolto loro parole inequivocabili allo scopo di adescarle. Le due ragazzine hanno reagito avvisando l’uomo della loro giovane età, ma questi ha continuato a promettere loro del denaro e a invitarle a salire a bordo della macchina con la promessa offrire loro anche da bere.

Alla fine le due ragazze si sono allontanante dell’auto e, dopo aver preso il numero di targa, hanno chiamato il 112 chiedendo l’intervento dei carabinieri. Nel frattempo, l’uomo non le ha perse di vista neppure per un attimo.

Sul posto è immediatamente arrivata una pattuglia dei carabinieri di Carcare. Dopo aver raccolto la la testimonianza delle giovani, i militari si sono subito messi a caccia dell’uomo, che nel frattempo si era allontanato.

Il 75enne è stato rintracciato nei pressi della bocciofila, dove stava aspettando la moglie che era andata a giocare al bingo. L’uomo è stato accompagnato in caserma e, dopo avere ricevuto la denuncia delle ragazzine in presenza dei rispettivi genitori, è stato denunciato in stato di libertà per adescamento di minorenni. Rischia una condanna fino a tre anni.

I carabinieri rivolgono “un plauso alle ragazze, che dimostrando maturità e determinazione hanno immediatamente segnalato il comportamento dell’uomo consentendo l’immediato intervento delle forze dell’ordine”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.