IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie B: Bormidese ai playout, campionato terminato per la Don Dagnino

Si è disputata l'ultima giornata della prima fase

Andora. Chiusa la prima fase del campionato di Serie B. Al quarto posto, ultima posizione da decidere, e dunque ai playoff, si qualifica l’Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo che supera nettamente la Don Dagnino per 11-1 (10-0 alla pausa).

I cuneesi hanno schierato Gilberto Torino, Simone Re, Gabriele Re, Enrico Priale (Francesco Pellegrino). Don Dagnino in campo con Claudio Gerini, Miky Capato, Diego Ghigliazza, Roberto Ciccione. Ha arbitrato Bruno Grasso.

Morando Neivese, Surrauto Monticellese, Bcc Pianfei Pro Paschese ed Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo sono ammesse ai playoff. Virtus Langhe, Alfieri Montalbera Albese, Credito Cooperativo Caraglio, Bormidese giocheranno i playout.

Il campionato di Serie B prevede due retrocessioni e così dopo il ritiro dell’Araldica Valle Bormida e della Tallone Carni Onlus Ferrari Valle Arroscia (che dunque scendono in C1) è arrivata la decisione di annullare il terzo girone della seconda fase, quello salvezza, essendo ininfluente per i verdetti finali.

I risultati della 26ª giornata:
Araldica Valle Bormida – Bormidese 0-11 forfait
Surrauto Monticellese – Speb 11-3
Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo – Don Dagnino 11-1
Bcc Pianfei Pro Paschese – San Biagio 11-9
Morando Neivese – Virtus Langhe 11-10
Credito Cooperativo Caraglio – Alfieri Montalbera Albese 5-11

La classifica finale: Morando Neivese 21, Surrauto Monticellese 20, Bcc Pianfei Pro Paschese 19, Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo 17, Virtus Langhe 15, Alfieri Montalbera Albese 12, Credito Cooperativo Caraglio, Bormidese 10, Speb, Don Dagnino 8, San Biagio 5. Araldica Valle Bormida e Tallone Carni Onlus Ferrari Valle Arroscia ritirate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.