IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rari Nantes Savona, si riparte. Angelini: “Stessa umiltà e più cattiveria per fare ancora meglio” foto

Ripresi gli allenamenti. Gervasio: "Questa squadra è un giusto mix di esperienza e gioventù"

Savona. Ha preso il via ieri pomeriggio alle ore 17 la stagione 2017/2018 della Carisa Rari Nantes Savona.

La squadra biancorossa si è radunata alle 16,30, agli ordini dell’allenatore Alberto Angelini, per l’incontro con giornalisti e fotografi, quindi, alle 17, è iniziato il primo allenamento con una seduta in palestra e, a seguire, in piscina.

Questi gli atleti presenti: Olexander Sadovyy, Kristijan Milakovic, Luca Damonte, Jacopo Colombo, Lorenzo Bianco, Davide Steardo, Jacopo Missiroli, Federico Piombo, Walter Delvecchio, Lorenzo Mistrangelo, Alessandro Poggi. Mancavano all’appello soltanto Giovanni Bianco perché influenzato, i neo acquisti Slobodan Soro e Gustavo De Freitas Guimaraes, reduci dai campionati mondiali di Budapest, e Roberto Ravina che parteciperà alle Universiadi. Per questi ultimi l’arrivo è fissato tra la fine di agosto ed i primi giorni di settembre.

L’allenatore Alberto Angelini ha affermato: “Sono felice di ricominciare dopo una lunga e meritata vacanza. Spero di trovare i ragazzi determinati che ho avuto lo scorso anno con un pizzico di cattiveria in più e con la stessa umiltà, che è poi il segreto per la compattezza del gruppo e per migliorare i già eccellenti risultati ottenuti negli scorsi anni. Colgo l’occasione per ingraziare e salutare il capitano Simone Antona, che ha abbandonato l’attività sportiva, e Simone Grosso che proverà nuove esperienze sportive. Un grazie ed un saluto anche ad Alexandros Gounas e ad Oleg Conterno”.

Al raduno era presente anche il vicepresidente e direttore sportivo, Giuseppe Gervasio, che ha dichiarato: “Inizia una nuova stagione con l’obiettivo di migliorare il piazzamento dello scorso anno e lo sapremo più precisamente non appena saranno definite le rose delle altre squadre. Abbiamo avuto l’inatteso abbandono di Simone Antona e abbiamo cercato di sostituirlo nel migliore dei modi con un portiere, Slobodan Soro, che è considerato tra i migliori al mondo e speriamo si confermi tale anche qui a Savona. Abbiano perso un giocatore di qualità come Alexandros Gounas e lo abbiamo sostituito con un atleta, Grummy, che speriamo dimostri le stesse qualità. L’organico è stato completato con Davide Steardo a cui auguriamo possa dimostrare a Savona quelle doti che tutti gli riconoscono e che ancora non ha espresso al cento per cento. Questa squadra è un giusto mix di esperienza e gioventù guidata da un allenatore pronto a una nuova scommessa“.

Nelle foto: la Carisa Rari Nantes Savona 2017/2018; Giuseppe Gervasio con il neo acquisto Davide Steardo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.