IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La polizia stradale di Carcare a rischio chiusura? Sindaco e Siap chiedono un incontro col prefetto

"La perdita dei presidi di sicurezza sul territorio svilisce il ruolo istituzionale e la professionalità della polizia di Stato”

Carcare. Scongiurare la possibile chiusura della polizia stradale di Carcare. E’ questo lo scopo dell’incontro di oggi tra il sindaco della cittadina valbormidese Franco Bologna ed una delegazione del Sindacato Italiano Appartenenti Polizia composta dal dirigente nazionale Roberto Traverso, dal segretario regionale Alessandro Dondero, dal segretario provinciale Giuseppe Stracuzzi e dal vice segretario provinciale Simone Corsiglia.

“L’obiettivo comune – spiegano da Comune e Siap – è quello di scongiurare la perdita della professionalità della sottosezione ordinaria della polizia stradale di Carcare, minacciata concretamente da una chiusura basata su miopi logiche di spending review che stanno falcidiando il territorio ligure. Il sindaco, in qualità di portavoce di più di venti sindaci della Val Bormida, e il Siap hanno condiviso un percorso istituzionale che culminerà in un incontro con il prefetto di Savona che sarà richiesto nell’ultima decade di settembre”.

“Arriveremo a quell’incontro con chi rappresenta il governo dopo aver sensibilizzato con forza anche i parlamentari liguri che sull’argomento dovranno dare un concreto segnale tangibile. La perdita dei presidi di sicurezza sul territorio, a causa di logiche privatistiche, svilisce il ruolo istituzionale e la professionalità della polizia di stato”.

Per questo, secondo i sindacati è necessario “che emerga la volontà politica di interfacciarsi con l’ente autostradale competente per un confronto costruttivo finalizzato ad allentare le maglie della convenzione vigente tra ministero dell’interno ed ente privato che condiziona le scelte del dipartimento della polizia stradale verso la chiusura di presidi ‘sacrificabili’ perché, a dir loro, non utili in autostrada”.

“Se a Carcare (come a Sanremo, dove prenderemo analoga posizione) chiuderà la polstrada oltre al danno di perdere la presenza della professionalità della polizia di stato su quel territorio, la sezione della polstrada di Savona subirà la beffa di perdere 15 poliziotti specializzati perché se non saranno trasferiti d’ufficio (ovvero con le garanzie economiche della legge 100) chiederanno di andare in questura, commissariati o specialità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.