IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, blitz dei carabinieri in via Campo Sportivo: tre pusher in manette

I militari avevano notato un via vai sospetto, supponendo così la presenza di un laboratorio per il confezionamento della droga

Più informazioni su

Ceriale. Nella serata di ieri, dopo un lungo periodo di monitoraggio e di serrati appostamenti, i carabinieri di Ceriale hanno fatto irruzione in un appartamento di via Campo Sportivo nel quale, dato il continuo via vai, sospettavano potesse essere stato allestito un laboratorio per il taglio ed il confezionamento di sostanza stupefacente destinata ai turisti della riviera.

L’intuizione dei militari si è rivelata giusta: scattato il blitz, hanno sospreso uno dei tre pusher mentre stava ancora terminando di confezionare le ultime dosi di cocaina. I carabinieri cerialesi hanno poi passato al setaccio tutto l’appartamento, rinvenendo un sacchetto contenente 20 grammi di cocaina purissima, bilancini di precisione, 6 dosi di cocaina pronte per la vendita, un migliaio di euro ritenuti frutto dell’attività di spaccio, nonché svariati telefoni cellulari utilizzati per le varie ordinazioni.

L’impiego massiccio di personale della stazione carabinieri di Ceriale ha consentito di poter effettuare in massima sicurezza il blitz e concluderlo in breve tempo, arrestando la gang composta da tre giovani pusher marocchini di 35, 27 e 23 anni, di cui due già con precedenti specifici alle spalle.

A giudicare dal giro d’affari accertato dai militari, i tre spacciatori si erano conquistati una buona fetta di mercato illecito proprio tra i turisti della riviera, che in questo periodo stanno affollando le spiagge tra Loano, Borghetto Santo Spirito, Ceriale ed Albenga. È tuttora al vaglio degli inquirenti una serie di appunti ritrovati nell’appartamento e, attraverso l’ulteriore sviluppo delle indagini sui telefoni cellulari rinvenuti nel covo, si potrà risalire all’identità degli acquirenti, procedendo nei confronti di coloro che hanno acquistato la cocaina dalla giovane gang.

“L’operazione di ieri – fanno sapere dal comando di Albenga – si inquadra in una meticolosa e pianificata attività di controllo delle aree sensibili della riviera disposte dalla Compagnia. Le informazioni raccolte dai carabinieri della stazione di Ceriale hanno permesso di raggiungere a colpo sicuro e in modo evidentemente proficuo l’azione esecutiva”.

I tre malviventi, su disposizione del pubblico ministero Dr.ssa Venturi, sono stati rinchiusi nel carcere di Imperia in attesa dell’interrogatorio di convalida. Continua dunque, senza sosta, la lotta allo spaccio sul territorio, ove i controlli sempre più stringenti e costanti portano ad importanti risultati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.