IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Una bambina chiede di usare il bagno in uno stabilimento balneare e le si dice di no? È una vergogna!

La segnalazione dell'episodio dalla mamma di due bambine piccole

Savona. Sono mamma di due bambine di 7 e 9 anni e segnalo un episodio alquanto spiacevole. Ieri pomeriggio, mentre ero a spiaggia con loro, ad un certo punto alla mia figlia più grande è sopraggiunta la necessità di dover andare in bagno.

Dato che dovevo badare anche a sua sorella le ho detto che poteva andare ai Bagni Savona con il portamonete e chiedere se poteva usare il bagno. Dopo poco tempo l’ho vista correre verso altre spiagge e, dopo averla raggiunta, mi ha spiegato che le è stato detto di no, che i servizi dei Bagni Savona sono riservati agli utenti della spiaggia e quindi di chiedere in altri stabilimenti balneari.

Nella spiaggia libera non ci sono bagni, così ci siamo arrangiate. Una bambina chiede di usare il bagno e le si dice di no? È una vergogna!

Maria Lucignano

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da hood

    La vergogna è che l’Autorità Portuale, che ha bilanci milionari, non ha installato i wc chimici nelle spiagge libere di sua competenza (da Albissola a Bergeggi).