IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Toirano: quasi ultimata la nuova scuola dell’infanzia, continuano gli interventi sulla frana di Carpe

Proseguono gli interventi post alluvione sui rii, la realizzazione della nuova isola ecologica e degli alloggi Erp della frazione

frana. Fervono i lavori a Toirano. Nella cittadina alle spalle di Borghetto sono quasi terminati i lavori per la realizzazione del nuovo edificio di piazza Corrado che ospiterà la nuova scuola dell’infanzia e che sarà inaugurato a settembre in occasione dell’inizio dell’anno scolastico.

L’importo dei lavori che ammonta a circa 850 mila euro è stato finanziato con 400 mila euro della Regione, 300 mila euro di oneri di urbanizzazione e 150 mila euro di avanzo di amministrazione che, come specifica il vice sindaco Giuseppe De Fezza, sono il frutto di “una oculata gestione del bilancio comunale da parte dell’amministrazione. Oltre ad essere un importante traguardo amministrativo, realizzare un opera di tale importo e di tale complessità è stato anche un importante risultato economico in quanto l’edificio è stato realizzato senza contrarre debiti o mutui, cosa non da poco vista la situazione economica nazionale in cui riversano tutti i piccoli comuni”.

“La struttura è stata realizzata seguendo i migliori standard qualitativi al fine di offrire il maggiore comfort possibile agli alunni ed agli operatori scolastici. Le attente analisi progettuali e la scelta dei materiali, condivise in sinergia all’interno di un’apposita commissione, composta dai progettisti, tecnici comunali, insegnanti, genitori ed amministratori comunali, hanno portato ad ottenere un elevata classificazione energetica (Classe A), rifiniture di pregio ed un alta qualità costruttiva. L’impiego del sistema di facciata coibentato con il sistema ‘a cappotto’ garantirà prestazioni performanti sia nei periodi caldi che nei periodi freddi producendo un notevole risparmio energetico e rendendo gli ambienti vivibili con il massimo comfort. L’impiego dei pannelli solari per la produzione di acqua calda e dei pannelli fotovoltaici per la produzione di energia, fanno della struttura un immobile autonomo e a completa autogestione energetica. Nel mese in corso si procederà con il montaggio dei serramenti in Pvc (materiale ad alte prestazioni energetiche) e la posa in opera della pavimentazione interna”.

Toirano lavori Fiume

Ancora, nella prima settimana di luglio sono stati ultimati i lavori idraulici post alluvione mediante la rimozione di circa 800 metri cubi di materiale sovralluvionato: “L’intervento in alveo è propedeutico alla mitigazione del rischio esondazione. Nello specifico, nel Varatella e Barescione sono state asportate piante ad alto fusto presenti in alveo da località Martinetto sino a località Giaire per un tratto di circa un chilometro e mezzo. E’ stata effettuata la ricostruzione degli argini ceduti mediante la realizzazione di scogliere in massi cementati e di gabbionate metalliche. E’ stata ripristinata la rete fognaria danneggiata a seguito del cedimento di un argine del Rio Barescione. Su rio Nascio, sono stati realizzati i lavori di messa in sicurezza della falesia in località Case Garrone mediante l’impiego di un sistema di reti metalliche e chiodature in roccia”. L’ importo totale di tutti i lavori è stato di 130 mila euro finanziati interamente da Regione Liguria.

Toirano lavori Frana Carpe

Sono anche iniziati i lavori per la messa in sicurezza della frana sulla strada provinciale per Carpe: “I lavori in corso prevedono la realizzazione di una scogliera cementata e la realizzazione di micropali, opere di fondazione speciale mediante la perforazione e l’inserimento di tubi in acciaio con all’interno betoncino, ammorsati nella roccia, per l’appoggio di un solaio a mensola per il ripristino della carreggiata stradale. Anche in questo caso, la sinergia tra il Comune di Toirano, la Provincia di Savona e Regione Liguria, hanno reso possibile una risposta rapida e risolutiva in tempi brevi. L’importo dei lavori finanziati interamente da Regione Liguria e gestiti dalla Provincia di Savona ammontano a 300 mila euro”.

Sono in corso i lavori per la riqualificazione del vecchio immobile comunale a Carpe mediante la realizzazione di due alloggi da destinare ad edilizia residenziale sociale: “Appartamenti che mediante apposita graduatoria, verranno assegnati agli aventi diritto. Una doppia risposta, sia dal punto di vista dei lavori pubblici, in quanto l’intervento porta una riqualificazione urbana, mediante il riordino di un edificio fatiscente, e la realizzazione di opere di urbanizzazione atte a migliorare la qualità e la vivibilità della frazione Carpe, sia dal punto di vista sociale, in quanto l’intervento darà sostegno a famiglie meno abbienti del nostro territorio. L’importo dei lavori è finanziato in parte da Regione Liguria, per un importo di 161.950 euro, ed in parte dal Comune di Toirano, per 49 mila euro. Anche in questo caso, per la realizzazione dell’opera non sono stati contratti debiti o mutui, in quanto le revisioni di bilancio 2017 ed una gestione oculata del denaro pubblico, hanno permesso all’amministrazione di accantonare la somma stanziata”.

Toirano Erp Carpe

Sempre a Carpe, sono partiti anche i lavori per la realizzazione di nuovo impianto fognario e di depurazione: “Il sistema di depurazione di Carpe per lo smaltimento delle acque nere risultava obsoleto e sottodimensionato, tanto da non rientrare nelle competenze della gestore unico territoriale di depurazione. In questi anni per tanto il trattamento dei materiali di risulta e la gestione dell’impianto è stato a totale carico del bilancio comunale. Nel novembre 2016, l’impianto già precario, a seguito di un moto franoso ha subito ingenti danni strutturali che pur non compromettendo il funzionamento dell’impianto non ne garantivano più la staticità e quindi la sicurezza. Pertanto l’amministrazione comunale ha redatto un progetto preliminare di riqualificazione dell’impianto e di stima dei danni, inviandolo a Regione Liguria. Per tutta risposta la Regione, ha preso in considerazione il nostro progetto e ha deciso di finanziare l’intero intervento per un importo totale di 100 mila euro. Nel mese in corso, dopo le fasi progettuali, preliminare e definitivo, si è proceduto con la stesura dell’esecutivo. Il progetto andrà in gara nel mese di agosto ed entro settembre 2017 saranno appaltate le opere”.

Ancora, “consapevoli dell’esigenza di realizzare dei posti auto in località Barescione, a monte del centro storico, siamo riusciti a raggiungere un accordo bonario, per l’acquisizione di una porzione di terreno per realizzare il nuovo parcheggio ed allargare la sede stradale. L’accordo è stato ufficializzato nell’ultima seduta del Consiglio Comunale ed a breve avranno inizio i lavori.
I lavori saranno finanziati con oneri di urbanizzazione per un importo di circa 28 mila euro”.

Toirano Isola Ecologica

Infine, è “in fase di ultimazione l’isola ecologica in largo della Fascetta, una struttura realizzata interamente in legno, con le stesse caratteristiche di quelle condominiali presenti sul territorio.
All’interno della struttura saranno installati i contenitori per la raccolta differenziata ad uso esclusivo delle utenze ‘non residenti che soggiornano in singole abitazioni (non condominiali).
A tali utenze verrà fornita, previa autorizzazione rilasciata dall’ufficio ambiente, una chiave per l’accesso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.