IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Toirano, tutto pronto per il ritorno della Festa dei Gunbi: golosità, bancarelle e un occhio alla sicurezza foto

Anche la Festa dei Gunbi dovrà seguire le direttive contenute nella circolare Gabrielli per la sicurezza

Toirano. A Toirano è ormai tutto pronto per l’attesissima 30^ edizione della Festa dei Gunbi, che dopo tre anni di stop ritorna nella sua forma e nella sua location tradizionale, cioè il centro storico. Non per nulla, la Festa di quest’anno ha come sottotitolo “Ritorno in paese”.

Come detto, la tradizionale “festa dei frantoi” ritorna dopo un pausa di ben tre anni: “Per una serie di eventi avversi – spiegano dall’associazione – nel 2014 l’assemblea dei soci si è vista costretta ad operare una decisione sofferta e travagliata: la Festa dei Gunbi, come organizzata fino ad allora, non aveva più i presupposti di esistere, almeno fino a che non si fossero resi disponibili nuovi spazi idonei all’allestimento. Ci si riservava comunque la facoltà di sospendere per un anno le attività e, nel frattempo, studiare le soluzioni più consone. E’ stata quindi organizzata un’assemblea pubblica con lo scopo di spiegare le ragioni di questa dolorosissima scelta”.

“Dopo tanto patimento, finalmente, nel 2015, si è aperto un nuovo spiraglio, una nuova idea si è concretizzata all’orizzonte e, dopo quattro mesi di intenso lavoro con un incredibile sforzo organizzativo, grazie alla provvisoria concessione della ex cava Martinetto da parte dell’amministrazione comunale, ad agosto abbiamo dato vita a ‘Gunbi on the Rock’. Una festa nuova ed unica, poiché affianca ad una location mozzafiato ed ai piatti tipici della cucina ligure, sapientemente preparati dagli storici volontari, una manifestazione musicale di alto livello.
Gunbi on the Rock, nonostante le criticità caratteristiche di una manifestazione nuova, ha riscontrato un notevole successo di pubblico, ha visto incrementare il numero dei volontari (molti giovani hanno rinverdito le fila del gruppo storico) e ci ha confermato che l’associazione rappresenta ancora una risorsa per il territorio”.

Dopo due anni di “Gunbi on the Rock”, il ritorno della Festa nella sua formula tradizionale. Come annunciato qualche settimana fa dal sindaco della cittadina, Gianfranca Lionetti, dal giovedì 3 a domenica 6 agosto in paese “saranno organizzate tre cucine: una nel Parco del Marchese, la seconda in prossimità della piazza San Martino e la cucina di pesce nella zona delle Giaire. Saranno aperte per l’occasione le tradizionali cantine del borgo medievale che accoglieranno i turisti e li proietteranno nel passato”.

Così come avviene in tutti i comuni italiani, anche la Festa dei Gunbi dovrà seguire le direttive contenute nella circolare Gabrielli per la sicurezza. Durante la manifestazione, quindi, sarà in vigore il divieto di vendita da asporto “di bevande contenute in bottiglie di vetro o altro materiale che non sia plastica o tetra pak, anche dispensate da distributori automatici” e anche “il consumo e la detenzione in luogo pubblico di bevande racchiuse in contenitori di vetro o altro materiale che non sia plastica o tetra pak”.

Inoltre, per garantire la sicurezza, il centro storico sarà “blindato” e agli appositi accessi saranno presidiati da addetti alla vigilanza. Per tutta la serata presso le ex scuole Polla sarà operativo il Coc (Centro Operativo Comunale) al quale parteciperanno con il comandante della municipale Antonio Mattiauda, il sindaco Gianfranca Lionetti e l’amministrazione comunale, i dirigenti del Comune e i membri delle associazioni che contribuiranno alla sicurezza della serata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.