IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sicurezza ad Albenga, Cangiano dal prefetto: “In arrivo nuovi rinforzi e operazioni anticrimine coi reparti speciali”

"Grazie a tutte le forze dell'ordine e alla polizia municipale, che stanno affrontando questa problematica in maniera molto decisa"

Albenga. L’invio di ulteriori uomini a dare manforte ai carabinieri che già operano sul territorio e la predisposizione di operazioni mirate e volte a reprimere i fenomeni di criminalità più preoccupanti. Sono queste le istanze avanzate oggi dal sindaco di Albenga, Giorgio Cangiano, al prefetto di Savona Giorgio Manari per far fronte all’escalation di episodi violenti registrati nelle ultime settimane. Il rappresentante del Governo sul territorio savonese ha dato la propria disponibilità a soddisfare le richieste del primo cittadino ingauno e perciò nei prossimi giorni sul territorio della città delle Torri il numero di divise aumenterà considerevolmente, così come la loro attività anticrimine.

Come noto, ieri sera due marocchini in preda ai fumi dell’alcol, hanno prima iniziato a discutere tra loro in piazza del Popolo, dove era in corso uno spettacolo per bambini, e poi, quando sono intervenuti i vigili per calmarli, hanno aggredito gli agenti con spintoni, manate e calci. A quel punto sono finiti in manette. Quest’ultima aggressione subita dagli agenti della municipale ingauna fa seguito alle altre due simili avvenute esattamente un mese fa sempre ad Albenga.

“Visto quanto accaduto ieri sera – spiega Cangiano – oggi ho contattato il prefetto Manari innanzitutto per ringraziarlo della sua costante attenzione nei confronti della nostra città e poi per chiedergli se, in questo particolare momento della stagione estiva e a fronte dei tanti turisti che hanno raggiunto la nostra Riviera, fosse possibile avere qualche rinforzo tra le fila dei carabinieri e se fosse possibile organizzare qualche operazione mirata con nuclei specializzati”.

“Il prefetto mi ha confermato che questo avverrà nei prossimi giorni. Dunque in questo periodo per noi così delicato potremo contare su qualche carabinieri in più e sul nostro territorio, inoltre, verranno messe in atto operazioni volte a reprimere situazioni, comportamenti e azioni criminose contro le quali stiamo combattendo da diverso tempo e che stiamo cercando di debellare. Per la città è una notizia estremamente importante”.

Aggiunge Cangiano: “Il prefetto si è complimentato con noi per il grande lavoro che stiamo svolgendo. Questo, unito al costante ascolto delle nostre richieste e alla rapide risposte che ci ha fornito, è per me motivo di grande soddisfazione. Le forze dell’ordine stanno facendo un lavoro enorme e anche noi come amministrazione cerchiamo di stare in prima linea e dare tutto il supporto possibile. Una maggiore presenza di divise sul territorio è ciò che la gente vuole. Dal canto nostro, noi stiamo cercando di farlo con gli uomini della nostra municipale. Ma ogni uomo è decisivo e di recente quattro nostri agenti hanno subito aggressioni che li hanno portati a stare lontani dal lavoro per diverse settimane”.

Proprio in riferimento a questo, Cangiano non si esime dal rivolgere un “sentito ringraziamento a tutte le forze dell’ordine e alla polizia municipale, che stanno affrontando questa problematica in maniera molto decisa. Siamo vicini in particolare agli agenti rimasti feriti e infortunati esattamente come accaduto ai loro colleghi qualche settimana fa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.