IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, Teresa Ferrando nuovo presidente dell’Istituto Storico della Resistenza

La prof. Ferrando, da oltre dieci anni membro del Consiglio direttivo dello stesso Istituto

Savona. Il Comitato direttivo dell’Istituto Storico della Resistenza della provincia di Savona ha eletto nei giorni scorsi come nuovo presidente la prof.ssa Teresa (Franca) Ferrando, che assume la carica già occupata – dopo la scomparsa del compianto Umberto Scardaoni – da Franco Delfino, che ha chiesto di non essere riconfermato per ragioni di salute e, come vicepresidente è stato riconfermato il rag. Gianfranco Cagnasso.

La prof. Ferrando, da oltre dieci anni membro del Consiglio direttivo dello stesso Istituto, ha alle spalle una lunga militanza democratica ed antifascista, accompagnata da una significativa esperienza amministrativa, prima come vicesindaco di Albissola Marina, poi come consigliere e assessore provinciale.

Sul piano professionale, dopo una lunga carriera di insegnante nelle scuole medie e nei licei, è stata preside per oltre un decennio del Liceo classico “G. Chiabreara” di Savona, dove ha promosso e favorito un processo di innovazione didattica e culturale tuttora in corso.

E’ stata soprattutto questa esperienza professionale a rendere possibile e per così dire naturale la scelta del Direttivo di eleggerla presidente dell’ISREC, in considerazione della sempre più intensa attività dell’Istituto anche verso i giovani e la scuola, oggi rappresentata – dopo apposita modifica dello Statuto – anche all’interno del Direttivo stesso.

Ecco la composizione completa del Comitato direttivo, recentemente rinnovato dall’assemblea dei soci dell’ISREC: Alberto Marabotto, designato dal Comune di Savona; Maria Bolla Cesarini, designata dall’aned; Balduino Astengo, Salvatore Annitto, Roberto Pizzorno, designati dalla FIVL; Irma Dematteis, Franca Teresa Ferrando, Stefano Nasi, designati dall’ANPI; eletti dall’assemblea: Gianfranco Cagnasso, Franco Delfino, Bruno Marengo, Carlo Speranza (in rappresentanza dei soci individuali); Giulia Stella, segretaria della Camera del Lavoro (in rappresentanza delle Associazioni aderenti all’ISREC), Angelo Maneschi (in rappresentanza delle scuole convenzionate, componente docenti), Monioca Buscaglia (in rappresentanza delle scuole convenzionate, componente dirigenti), Riccardo Badino (in rappresentanza dei Comuni associati del Ponente), Mauro Righello (in rappresentanza dei Comuni associati della Valle Bormida). Sono stati, inoltre nominati nel collegio dei Probiviri: Ottorino Bianchi, Luciana Bruzzone, Mariuccia Fava, Sergio Giordano, Piero Salomone; nel collegio dei Revisori dei Conti: Sergio Acquilino, Pierpaolo Carle, Alessandro Ciceri (membri effettivi), Maria Teresa Gostoni, Dino Valfre’ (membri supplenti).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.