IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, presentazione progetto “Ostello – Residenze universitarie” con realtà virtuale e aumentata alla Sala Sibilla

Giornata di confronto tra i professionisti che vi hanno preso parte

Il Comune di Savona, unitamente all’Ordine degli Ingegneri, organizza un evento in programma alla Sala della Sibilla domani 1° agosto alle 9:30 per illustrare le nuove tecnologie nell’ambito dell’edilizia che fondono insieme le informazioni strettamente tecniche con la semplicità di visualizzazione e comprensione propria della realtà virtuale e della realtà aumentata che permette a tutti, soprattutto a chi non ha conoscenze tecniche, di poterne fruire.

Il tutto ha inizio con la sinergia messa a fuoco tra il Comune e l’Ordine degli Ingegneri, l’Università e gli altri ordini e collegi provinciali con il progetto formativo “BIM – Ostello Universitario del Priamar”. Da quella esperienza nata come attività di formazione per tecnici e studenti si è avviato un processo che ha portato a connettere il modello di informazioni di una costruzione (BIM) con le nuove tecniche di realtà virtuale (VR) e realtà aumentata (AR).

La giornata mette a confronto alcuni professionisti che hanno preso parte alla nascita del progetto dell’Ostello Universitario in tecnologia BIM con i moderni sviluppatori delle nuove tecnologie VR e AR. Relatori sono gli ingegneri Sara Arri ed Alice Zanetti, libere professioniste, che hanno preso parte al progetto come coprogettisti, l’architetto Lorenzo Bianchi esperto in tecnologia BIM come consulente della società Graphnet, gli ingegneri Genta e Verreschi della società ETT esperta in ambito internazionale di tecnologie AR e VR.

L’evento fungerà anche da momento di incontro e conoscenza con le nuove tecnologie che saranno messe a disposizione dalle aziende partner.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.