IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, la scrittrice Maria Scarfì Cirone ai “Giovedì Stellati di Luglio”

Presenterà il libro "Il garofano di sabbia" sugli artisti "albisolesi" più illustri

Savona. Nell’ambito dei “Giovedì di Luglio”, presso la Galleria GULLIarte si terrà questa sera alle ore 21:30 l’evento tematico “Il Cenacolo degli Artisti di Albisola – La piccola Atene degli artisti” con la scrittrice, poetessa e filmaker Maria Scarfì Cirone, che svelerà episodi personali e familiari legati alla frequentazione e all’amicizia con gli artisti che, nella seconda metà del’900, diedero vita e lustro ad Albisola. L’appuntamento fa parte della rassegna “I Giovedì Stellati di Luglio”.

Gli artisti che sono raccontati nel suo libro, intitolato “Il garofano di sabbia”, sono tra i più illustri: Lucio Fontana, Agenore Fabbri, Asger Jorn, Wilfredo Lam e la moglie Lou Laurin, Tullio Mazzotti e la nipoteEsa, Milena Milani e il suo compagno Carlo Cardazzo, Giusepper Capogrossi, Aligi Sassu, Emanuele Luzzati,Roberto Crippa, Mario Rossello, Mauro Reggiani, Franco Asetto, Nino Strada, Carletto Manzoni,Emilio Scanavino, Garibaldo Marussi, Eliseo Salino, il premio Nobel Salvatore Quasimodo, Angelo Barile, Camillo Sbarbaro, Enrico Bonino, Adriano Grande, Enzo Fabiani e il critico letterario Mario De Micheli.

Maria Scarfì Cirone ha anche realizzato insieme al marito Pino Cirone un bellissimo lungometraggio a tema su questi artisti intitolato “Il cenacolo degli artisti” dall’omonimo dipinto di Virio da Savona.

In questi racconti, che verranno letti giovedì sera, si rivivranno con la freschezza della memoria le ventotto figure umane e artistiche che hanno animato gli anni d’oro di Albisola facendola diventare la piccola Atene dell’arte e della cultura, un mondo ricco di fervori, intenti e realizzazioni che avvenivano con estrema naturalezza da parte di coloro il cui nome ha raggiunto i vertici immortali dell’arte.

La serata sarà accompagnata da una live performance del tenore Gennaro Cascone insieme al pianista Francesco Vichi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.