IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, ATA ancora nella bufera. M5S: “Montaldo ha mentito in Consiglio, si deve dimettere”

"Il piano industriale ancora non c'è, l'amministratore delegato dell'azienda ha smentito l'assessore"

Savona. E’ ancora bufera su ATA, l’azienda partecipata savonese, alle prese con un difficile riequilibrio di bilancio e con un nuovo piano industriale, che resta al centro della bagarre politica di Savona.

Il M5S savonese chiede infatti le dimissioni dell’assessore Silvano Montaldo che aveva riferito nello scorso Consiglio comunale, durante il dibattito, che il piano industriale dell’azienda è pronto ed è stato già illustrato ai sindacati. E per il prossimo lunedì è stata anche convocata una commissione consiliare con al centro proprio il piano industriale di Ata, sul quale il M5S ha chiesto una copia da poter visionare proprio in vista della commissione competente.

“Fino ad oggi non abbiamo ricevuto nulla e per questo siamo andati direttamente in azienda per chiedere la documentazione relativa al piano: peccato che ci è stato detto che il piano ancora non c’è e per questo non si può averne copia. Su questo abbiamo anche dichiarazioni scritte da parte dell’amministratore delegato Matteo Debenedetti, che quindi sbugiardano l’assessore comunale e quanto affermato nell’ultimo Consiglio comunale” afferma il M5S.

L’ipse dixit di Montaldo durante il parlamentino savonese riportato dai pentastellati: “…”Mi sembra ingeneroso però dire oggi che di ATA non se ne voglia parlare… Quindi non è che si voglia tener segreto, il piano industriale è un documento che ATA chiaramente ha dovuto predisporre per metterlo chiaramente a disposizione di quando è stata presentata l’istanza per il 67 della legge fallimentare quindi quello c’è. È stato presentato questa mattina ai sindacati e ne stanno discutendo ancora adesso in azienda con le organizzazioni sindacali…”.

E il M5S savonese va dritto all’attacco: “Intanto abbiamo inviato una lettera al presidente della commissione e al presidente del Consiglio comunale chiedendo di rinviare la data della commissione, in quanto priva di significato senza il piano industriale, una seduta senza senso…E poi abbiamo pronta una lettera al sindaco e allo stesso assessore invitando Montaldo a farsi da parte, in quanto o ha detto una bugia enorme in Consiglio comunale oppure è stato preso in giro dai vertici di Ata (e ne tragga le dovute conseguenze…)”.

“Una vicenda inaccettabile quella su Ata, sulla quale proseguiremo a vigilare e a chiedere chiarezza, per i cittadini che non possono essere presi in giro e per gli stessi lavoratori dell’azienda” conclude il M5S savonese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.