IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, il 31 luglio incontro con l’assessore Scajola sul patrimonio immobiliare pubblico

Alle 10 in Sala Rossa per presentare l'intesa Regione - Agenzia del Demanio

Savona. Si terrà lunedì 31 luglio alle ore 10 presso la Sala Rossa del Municipio il terzo dei quattro incontri previsti sul territorio per valorizzare e dismettere il patrimonio immobiliare pubblico, nell’ambito dell’intesa sottoscritta tra Regione Liguria e Agenzia del Demanio lo scorso 28 aprile.

Dopo l’individuazione dei primi 45 immobili pubblici di varia tipologia tra ville, ex caserme e case cantoniere, per essere inseriti in un ampio piano di recupero e valorizzazione, è partita la raccolta di proposte di valorizzazione e gestione di immobili non più funzionali all’attività dei comuni e delle Province. Tra questi ville, forti, fortificazioni, castelli, ex caserme, conventi, monasteri da destinare a finalità turistico ricettive o produttive-logistiche.

Gli incontri hanno lo scopo di illustrare l’accordo e gli altri canali di possibile finanziamento che riguardano in particolare gli edifici costieri (fari, torri, ecc.) e gli immobili da valorizzare nei “cammini e percorsi” individuati da Agenzia del Demanio (piste ciclabili, Alta Via, Via Francigena, ecc.).

Le proposte saranno selezionate da Regione Liguria e Agenzia del Demanio che ricercheranno risorse per la progettazione e gli interventi di valorizzazione, anche con l’aiuto di associazioni di categoria e dei privati. Nel frattempo Regione Liguria ha predisposto una piattaforma telematica in cui tutti gli enti locali e gli altri Enti pubblici potranno inserire gli immobili per i quali c’è un interesse a valorizzare e dismettere, oltre ai primi 45 già inseriti.

A chiusura degli incontri decorreranno 90 giorni utili entro i quali presentare le proposte concrete di valorizzazione e, a partire dall’autunno, Regione Liguria con Agenzia del Demanio aprirà quattro sportelli territoriali nelle province allo scopo di coinvolgere e fornire un punto di riferimento per gli Enti Locali interessati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.