IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ripristinato il consiglio di indirizzo della Fondazione Color Your lIfe, Patrizia Salice nominata presidente

A distanza di 6 mesi della scomparsa del suo fondatore William Salice la Fondazione guarda avanti ricomponendo il proprio organo amministrativo

Più informazioni su

Loano. Un passo in avanti per riportare Color Your Life nelle condizioni di corretta operatività statutaria è avvenuto in questi giorni a seguito della nomina da parte della Prefettura di Savona di Patrizia Salice, nipote di William, quale presidente e legale rappresentante della Fondazione.

Seppur addolorata per la scomparsa, Patrizia Salice – unica consigliere superstite dopo la scomparsa di William e di Enrico Gasperini nel 2015 – ha fin da subito attivato le procedure di legge per continuare nel sogno di William: la sua fondazione dedicata ai giovani di talento.

Con il supporto tecnico e giuridico del segretario generale, Enrico Montefiori, è stato così richiesto all’Organo di vigilanza, la Prefettura di Savona appunto, di nominare il nuovo presidente.

Fanno parte oggi del consiglio di indirizzo l’avvocato loanese Elisabetta Garassini – che già nel 2007 fu di supporto a William per la costituzione della Fondazione Color Your Life e presso il cui studio ha sempre avuto e ha tutt’ora sede legale l’ente – e Roberto Sanfelice, al quale William aveva già chiesto di rendersi disponibile per dare il suo contributo alla Fondazione.

Il nuovo consiglio di indirizzo ha deciso di non avvalersi più di Renata Crotti come direttore generale della Fondazione.

Il presidente, i consiglieri e il segretario generale ringraziano tutti i “Color”, le ragazze e i ragazzi che in questi mesi si sono spesi con tanta energia per ricordare la figura di William Salice nelle loro scuole, tra i loro amici e compagni. “Un sentito ringraziamento – scrivono – va anche ai professori e dirigenti scolastici che hanno mantenuto viva la memoria, e continuano a farlo quotidianamente, di quanto realizzato da William per molte scuole italiane in 10 anni di impegno”.

La Fondazione “invita tutti gli amici a festeggiare quello che sarebbe stato l’84esimo compleanno di William, il 18 luglio, con un evento, un ricordo, un pensiero o una celebrazione religiosa in sua memoria”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.