IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rendere più sicura la viabilità sulla A6, appalto da 5 milioni di euro

Le società interessate possono presentare le loro offerte entro il prossimo 26 luglio

Savona. Un appalto da 5 milioni di euro per rendere più sicura, entro un anno, la viabilità lungo il tracciato dell’A6 Torino-Savona specie nel tratto della Valbormida. Il bando di gara prevede in particolare l’adeguamento delle barriere lungo i viadotti nei tratti compresi tra il territorio ligure e piemontese. In particolare gli interventi interessano i territori comunali di Carcare e Roccavignale, in Val Bormida, e di Priero in quello cuneese.

Sarà sostituita la barriera di tipo new jersey in calcestruzzo, presente sui viadotti, oltre a muretti e cordoli, con quella di tipologia a nastro, per bordo ponte e bordo laterale. Le aziende interessate possono seguire il bando e presentare le loro offerte entro e non oltre le 12 del prossimo 26 luglio.

Gli interventi programmati dalla società autostradale che ha la sua sede operativa a Torino arrivato dopo quelli già annunciati e messi a bando  nella prima metà del 2017: dall’inizio dell’anno sono stati promossi, con due distinti bandi, investimenti per l’adeguamento agli standard tecnologici ed infrastrutturali di sicurezza europei dei tunnel autostradali Montezemolo, Cadibona, Passeggeri II, Bricco, Pione, Lasagne e Pagliera, tutti compresi tra Savona e Priero.

Si è anche intervenuto per l’adeguamento ai più recenti sistemi di sicurezza radio, con nuove antenne per le comunicazioni e gli avvisi di emergenza dei mezzi di soccorso per le gallerie Montezemolo e Bricco, e su altri 13 tunnel, anche nel tratto savonese. Inoltre il 28 giugno sono partiti i lavori di manutenzione dei viadotti Rio Valletta, Lazzaro e Case Svizzere, in corrispondenza dell’interconnessione con l’autostrada A10 a Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.