IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, PD: “Giampedrone non faccia polemica sulla pulizia dei fiumi ma stanzi le risorse”

"Se ci sono i 100mila euro per Del Debbio si possono trovare anche per la prevenzione"

Regione. “Di fronte ad un tema serio come la pulizia dei fiumi e dei torrenti prima dell’autunno nei Comuni liguri sopra i 10mila abitanti, l’assessore Giampedrone non fa altro che buttarla in caciara e dire che, se mancano i soldi, è colpa del Governo. Una polemica stucchevole, infondata e che non appassiona più nessuno”. Va giù pesante il Partito Democratico ligure, che critica l’inoperosità dell’assessore regionale alla Protezione Civile in merito alla prevenzione del rischio idrogeologico.

“In sede di assestamento di bilancio, pratica che stiamo discutendo, la Regione avrebbe potuto mettere alcune risorse per finanziare questi interventi ma ha deciso di non farlo o di rinviare la questione a settembre o a ottobre, quando i Comuni avranno già programmato la pulizia con risorse proprie e qualche amministrazione non sarà neppure riuscita a farlo – continua il PD – L’assessore regionale, invece di lamentarsi, dovrebbe preoccuparsi di questo e chiedere al presidente Toti più risorse per un così importante capitolo di spesa”.

“Si tratta di interventi prioritari e visto che per altre questioni la Giunta ligure i fondi li trova, una su tutte il tour dell’amico Del Debbio finanziato dalla Regione con 100mila euro, che fa tappa anche ad Ameglia, Comune natio dell’assessore, sarebbe il caso che saltassero fuori anche i soldi per la pulizia dei fiumi. Anzi, sarebbe stato molto meglio utilizzare proprio quei 100mila euro per le opere di prevenzione, invece di destinarle a una serie di show giornalistici”, proseguono i democratici.

“Giampedrone avrebbe potuto chiederlo al governatore ma visto che non l’ha fatto almeno non dia la colpa agli altri e si adoperi, come noi abbiamo chiesto, per individuare risorse certe e in tempi rapidi che garantiscano un programma uniforme su tutto il territorio regionale per la pulizia dei fiumi. L’assestamento poteva essere l’occasione per farlo: se Giampedrone non ci è riuscito, dovrebbe prendersela solo con se stesso, non con il Governo”, conclude il Partito Democratico Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.