IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quiliano, pubblicato il bando di gara per il servizio di ristorazione scolastica

Saranno privilegiati i prodotti da agricoltura biologica e quelli a km 0; la ditta appaltatrice dovrà fare la differenziata

Quiliano. L’amministrazione comunale di Quiliano ha indetto un bando di gara per l’affidamento del servizio di ristorazione scolastica per la durata di cinque anni, destinato agli alunni del Nido per l’Infanzia, delle Scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria del Comune di Quiliano.

Per l’aggiudicazione del servizio, che comprenderà tutte le fasi dalla preparazione, alla somministrazione dei pasti, è stato predisposto apposito capitolato a garanzia della qualità e dell’igiene degli alimenti.

Tra i vari elementi richiesti dal bando si tendono a privilegiare i prodotti provenienti da agricoltura biologica ed i prodotti tipici Regionali a km zero, con conseguente ricaduta economica positiva sulle aziende locali.

Ovviamente, come già avviene, la ditta appaltatrice sarà tenuta ad effettuare la raccolta differenziata dei rifiuti derivanti dall’attività di servizio mensa e, in particolare, i rifiuti organici dovranno essere conferiti nella compostiera elettro-meccanica ubicata nel piazzale dell’Istituto secondario di I grado e il “compost” sarà utilizzato prevalentemente per il frutteto situato nel giardino della scuola stessa, frutteto per il quale si sta realizzando un impianto di irrigazione progettato dagli studenti dell’Istituto Agrario di Albenga.

Infine, rappresenterà punteggio aggiuntivo nella gara, la proposta di un sistema informatizzato della gestione dei buoni pasto al fine di agevolare l’utenza per offrire modalità più comode di pagamento mantenendo comunque le attuali possibilità.

L’importo complessivo stimato dell’appalto, che verrà aggiudicato tramite offerta economicamente più vantaggiosa secondo di criteri indicati nel disciplinare di gara, è di Euro 641.250,00 oltre iva e, evidentemente, l’intera procedura sarà completata per poter fornire già dal 1 settembre il servizio che inizierà in base alle richieste dei diversi ordini di scuola.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.