IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra, polemica sul Consiglio comunale. Il sindaco Valeriani contro Carrara: “Ancora chiusura e ostruzionismo”

"Non abbiamo certo timore di affrontare le tematiche proposte dall'opposizione, ma basta demagogia e populismo"

Pietra Ligure. E’ ancora polemica politica a Pietra Ligure: ancora una volta nella bagarre finisce la convocazione di un Consiglio comunale, previsto per il prossimo 20 luglio, su richiesta delle minoranze: “Nei giorni scorsi ho contattato i capigruppo di opposizione, evidenziando loro l’impossibilità per molti consiglieri di maggioranza di partecipare al Consiglio comunale convocato dalle minoranze stesse e fissato per il 20 luglio nel rispetto dei termini di Legge, impegnandomi a convocarne un altro comunque entro la fine del mese di luglio” spiga il sindaco Dario Valeriani.

“Ci troviamo nel pieno della stagione estiva e per molti di noi, impegnati in attività lavorative, sarebbe stato difficile garantire la presenza e di conseguenza il numero legale. Semplicemente una cosa di buon senso senza voler creare tranelli a nessuno. Nonostante il parere favorevole del capogruppo del Movimento 5 Stelle, ancora una volta il capogruppo Carrara si è voluto distinguere con il suo atteggiamento di chiusura e per la non collaborazione”.

“Ancora una volta il consigliere Carrara vuole pretestuosamente creare un muro contro muro che la maggioranza non cerca e di cui la città non ha bisogno”.

“Trovo davvero illogico e ostruzionistico che alcune forze di minoranza anziché lavorare per il bene della città, vogliano far perdere tempo a chi è chiamato ad amministrare Pietra Ligure in un periodo storico, particolarmente complesso, con limitatissime risorse economiche e che richiede grande impegno, dedizione e sacrificio” aggiunge ancora il primo cittadino pietrese.

“Avremo occasione nel prossimo Consiglio comunale di affrontare le tematiche proposte dalla Lista Civica dei Pietresi che si contraddistingue per demagogia e populismo, senza alcun timore e con la forza delle nostre ragioni”.

“Come sempre siamo inoltre ben disposti ad accogliere le istanze che arrivano dalla cittadinanza facendo intervenire nei nostri Consigli Comunali rappresentanti della società civile come è avvenuto nell’ultimo Consiglio comunale, dove l’AUSER di Pietra Ligure ha avuto la possibilità di evidenziare le grandi problematiche delle liste di attesa per gli esami sanitari, nonostante il capogruppo Carrara non volesse farli intervenire” conclude Valeriani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.