IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Patto sul turismo tra il Principato di Monaco e Alassio. Il sindaco Canepa: “Grande occasione” fotogallery

La visita del sindaco monegasco nella città del Muretto: pronta iniziativa congiunta top secret

Alassio. Visita di gran prestigio ad Alassio: il sindaco di Monaco-Montecarlo Georges Marsan è in questo giorni in Riviera, infatti il primo cittadino monegasco sta infatti trascorrendo una tre giorni di lavoro e di incontri istituzionali nella cittadina del Muretto, con l’obiettivo di creare un osmosi turistica e di iniziative comini tra Alassio e il Principato. Erano presenti anche l’assessore Simone Rossi, l’assessore Piero Rocca e il comandante della polizia municipale Francesco Parrella.

alassio principato di monaco

Spunto per il tour di Monsieur Marsan è stata l’intensa stagione di spettacoli e cultura di Alassio, in particolare il sindaco si è detto molto colpito dall’iniziativa che avrà luogo il 7 ottobre, l’ormai celebre “When we were kids”, che vedrà sullo stesso palco Tony Hadley, i Boney M ed i Village People. E non a caso patron di questa visita è stato Giampiero Colli, dinamico ristoratore al centro della scena ricettiva e turistica della cittadina.

Nei giorni scorsi, insieme al sindaco Canepa ed all’assessore Rossi, si è recato presso il palazzo comunale di Montecarlo per formalizzare l’invito, accettato con viva cordialità. Il sindaco di Monaco ha esordito citando proprio il concerto sulla spiaggia di ottobre come iniziativa al momento più nota oltre frontiera.

 

Dopo la tappa al palazzo comunale, il sindaco Marsan ha visitato il celebre “Muretto” e il centro storico della Città, con una passeggiata nel budello e visite in alcuni locali storici e attrazioni turistiche alassine.

“Siamo onorati di poter ospitare ad Alassio il sindaco Marsan. Il nostro obiettivo è cercare di stringere rapporti futuri, migliorare la nostra accoglienza turistica e poterci confrontare con una realtà che fa la storia del turismo da secoli ed è proiettata nel futuro”, ha affermato Enzo Canepa.

In occasione della visita, oltre alle solite e doverose incombenze istituzionali, il sindaco ha avuto modo di visitare anche i punti più rappresentativi della città, un esempio per tutti la splendida Villa della Pergola. Diverse le tematiche affrontate dai due primi cittadini, per avviare collaborazioni e scambi sul piano turistico, culturale e commerciale, anche grazie al rilancio del vicino scalo aeroportuale di Villanova d’Albenga.

“Le due città hanno molte caratteristiche simili, per numero di abitanti e di visitatori. Ci sono ottime opportunità di collaborazione tra i nostri territori, per uno sviluppo nel futuro. Alassio è una città amica con la quale possiamo cooperare dal punto di visto culturale e commerciale”, ha dichiarato Georges Marsan.

“Questo incontro sarà propedeutico ad una futura iniziativa per ora top secret che vedrà congiunte Monaco ed Alassio in una splendida favola turistica. Bisogna essere realistici, ed è giusto dire che una cittadina come Alassio ha tutto da guadagnare a vedersi accoppiata alla prestigiosa Montecarlo. Il sindaco è persona squisita, e l’intesa con i nostri Canepa e Rossi e la grande considerazione che egli ha per Alassio non potranno che essere foriere di un futuro splendido per entrambe le località” afferma Colli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.