IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mioglia aderisce a Wiki Loves Monuments, il concorso fotografico che valorizza il patrimonio culturale

La sesta edizione dell’iniziativa in Italia, supportata da numerosi sponsor e partner, si terrà nel mese di settembre

Mioglia. Il Comune di Mioglia ha deciso di valorizzare i beni culturali di sua competenza, ovvero la chiesa parrocchiale di Sant’Andrea Apostolo e le suggestive chiese di Dogli e Schegli, con l’adesione a “Wiki Loves Monuments”, il più grande concorso fotografico al mondo, nato con l’obiettivo di tutelare la memoria dei monumenti e renderli accessibili a tutti attraverso Wikipedia e Wikimedia Commons.

Il concorso, promosso da Wikimedia Italia e giunto quest’anno alla sesta edizione, si svolgerà nel mese di settembre 2017 e sarà aperto alla partecipazione di tutti i cittadini (fotografi professionisti e dilettanti senza alcuna restrizione di età), che sono chiamati a immortalare e pubblicare con licenza libera scatti che ritraggono i monumenti del nostro Paese.

L’edizione 2017 è realizzata grazie al sostegno di Euronics ed Enegan Luce&Gas, in collaborazione con Fiaf, Icom Toscana Foto Festival, Apt Emilia Romagna, Touring Club Italiano, Fondation Grand Paradis e Base Milano e con il supporto di comunicazione di Archeomatica.

Oltre a promuovere lo sviluppo di una cultura libera e accessibile a tutti, il concorso ha anche un’importante valenza sociale in un Paese come l’Italia, il cui ricco patrimonio artistico e culturale è ancora scarsamente valorizzato in rete per l’assenza di libertà di panorama e i vincoli posti dalla normativa vigente. Nel nostro Paese, infatti, per poter fotografare monumenti e pubblicare gli scatti con licenza libera è necessario chiedere un’autorizzazione a chi ha in consegna o possiede tali beni.

Per rendere possibile il concorso, Wikimedia Italia ogni anno da gennaio a settembre contatta uno ad uno i comuni, le soprintendenze e tutti gli enti italiani che hanno in consegna o possiedono beni e monumenti, chiedendo di rilasciare la propria autorizzazione: un lavoro che richiede tempo, impegno e tenacia e che assume valore grazie al sostegno di enti come il Comune di Mioglia e la Parrocchia di Mioglia, che hanno scelto di consentire a cittadini e turisti di fotografare e condividere le immagini dei monumenti.

Tutte le informazioni su come aderire al concorso e come partecipare sono disponibili sul sito di Wiki Loves Monuments Italia, all’indirizzo http://wikilovesmonuments.wikimedia.it/

Commenta Roberto Palermo, consigliere per la promozione di manifestazioni ed eventi del Comune di Mioglia: “Siamo molto orgogliosi, come Comune di Mioglia, di aver aderito a questa importante iniziativa promossa di Wikimedia Italia e di aver dato il consenso, tramite la Parrocchia di Mioglia, affinché i monumenti del nostro paese siano liberamente fotografabili. Siamo convinti che questa iniziativa sia di grandissimo rilievo ed invitiamo tutti a fotografare i nostri bellissimi monumenti, ovvero la chiesa parrocchiale di S. Andrea Apostolo e le suggestive Chiese di Dogli e Schegli, e partecipare al concorso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.